Molti pazienti possono raggiungere LDL colesterolo Goal attraverso i cambiamenti dietetici solo, studio mostra

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Non solo siete suscettibili di abbassare i livelli di colesterolo, si può essere in grado di evitare di dover assumere farmaci colesterolo, o di dover aumentare la dose se si sta già prendendo uno. E probabilmente perdere peso nel processo, che aiuta anche il tuo cuore.

I nuovi risultati, pubblicati sul Journal of the American Dietetic Association, si basano su dati provenienti da 377 pazienti con colesterolo alto, che sono stati consigliati da 52 dietisti registrati in 24 siti in 11 stati.




Nel gruppo di 175 pazienti che hanno iniziato lo studio con trigliceridi inferiori a 400 milligrammi per decilitro di sangue (mg/dL), e che era il loro colesterolo misurato prima hanno cambiato o farmaci aggiunto, 44,6 per cento sia ridotto i loro livelli di colesterolo "cattivo" di almeno il 15 per cento, o raggiunto il loro obiettivo di colesterolo.

I risultati riflettono i progressi in circa otto mesi, dopo tre o più appuntamenti con un dietista. Ma i risultati aggiungono ulteriori prove che la terapia medica nutrizionale, come viene chiamato, può fare una grande differenza nella vita di un paziente.

Tutti i RDs nello studio basato i loro consigli ai loro pazienti sulle più recenti evidenze basate sulla ricerca su abitudini alimentari e livelli di colesterolo disponibili al momento dello studio: l'American Dietetic Association 1998 Medical Nutrition Therapy iperlipidemia protocollo.

Da quel momento, l'ADA ha aggiornato le linee guida clinico sulla base di nuove ricerche, il che significa che i pazienti che vedono una RD oggi possono avere ancora più successo.

Lo studio è stato finanziato dalla ADA e la sua nutrizione clinica Gestione Dietetic Practice Group, e sulla base di uno schema tipo elaborato per un progetto pilota svolto in Michigan dal Michigan Dietetic Association e condotto da dietisti cardiovascolari UM.

"Tutti sanno che la nutrizione è importante per la gestione del colesterolo, e che un dietista è il professionista più accuratamente addestrati per aiutare i pazienti a scegliere alimenti con saggezza", dice l'autore Kathy Rhodes, Ph.D., RD, direttore dei servizi di nutrizione con la messaggistica unificata programma Medicina Cardiovascolare presso Farms di Domino e il Centro Cardiovascolare UM. "Ma questo è il primo studio nazionale per mostrare cosa succede quando i pazienti ad alto rischio lavorano con RDS a seguire linee guida nutrizionali radicati nella prova migliore."

Questioni nutrizionali fondamentali delle linee guida del 1998 utilizzati nello studio includono la riduzione di grassi saturi e trans e aumentando i grassi "sani", come l'olio d'oliva; aumentando fibre solubili e insolubili; mangiare pesce due volte a settimana; aumentando frutta e verdura; regolare esercizio fisico e controllo del peso sano. Informazioni su lettura e sala da pranzo il cibo-label è stato anche incluso.

Chiamato il progetto Lipid Nutrition Gestione Outcomes o LMNOP, lo studio nazionale è stato lanciato da Rhodes e dei suoi colleghi di messaggistica unificata Melvyn Rubenfire, MD, e Martha Weintraub, MPH, RD, dopo il positivo completamento del livello Michigan progetto pilota. Rubenfire, Weintraub e Christina Biesemeier, MS, RD, FADA, della Vanderbilt University sono co-autori del nuovo studio.

Lo studio ci fornisce un quadro importante "mondo reale" di ciò che accade quando RDs cercano di implementare le linee guida nutrizionali basate sull'evidenza nella pratica quotidiana, Rodi note.

Alcuni piani di assicurazione sanitaria commerciali stanno cominciando a coprire appuntamenti con dietisti registrati, ma molti ancora non lo fanno. Solo visite dietista per il diabete o le malattie renali sono coperti da Medicare. E 'importante per le persone a controllare il loro piano specifico di assicurazione sanitaria per vedere se l'alimentazione è coperto, dice Rhodes. Ma anche se gli individui hanno bisogno di pagare per gli appuntamenti fuori di tasca propria, si può constatare che il consiglio di un RD pagherà nel lungo periodo, dice.

Per ottenere i dati uniforme, i ricercatori hanno portato RDs piombo da ogni stato di messaggistica unificata per la formazione sugli orientamenti del colesterolo e della nutrizione, e sulle pratiche di raccolta dati utilizzati nello studio. RDs negli ospedali Veterans Affairs ottenuto la loro formazione da parte conferenza telefonica. RDs poi tornarono alle loro pratiche, addestrati i loro colleghi e attuate le linee guida ADA.

Lo studio ha incluso solo i pazienti di età compresa tra 25 e 70 anni, che avevano livelli elevati di colesterolo, o livelli di trigliceridi oltre 200 mg/dL, e che ha incontrato altri criteri di inclusione, tra cui non ultime modifiche del loro status di farmaci colesterolo tra. Né i RDs né i loro pazienti sono stati pagati per partecipare allo studio.

L'aspetto "mondo reale" di questo studio ha incluso la constatazione deludente che molti pazienti sono usciti consulenza nutrizionale dopo una o due visite, quando tre o quattro sessioni con un RD si consiglia di effettuare e sostenere i cambiamenti veramente efficaci nelle abitudini alimentari. La mancanza di copertura assicurativa è stato un fattore importante in questo tasso di abbandono.

I pazienti il ​​cui medici cambiato il loro status di farmaco per il colesterolo, o da loro a partire su un farmaco per la prima volta, o aumentando la dose prima di valutare l'effetto del cambiamento di dieta, non sono stati inclusi nell'analisi. Ma per i 219 pazienti che non hanno avuto alcun cambiamento del loro status di farmaci, l'impatto della consulenza RD divenne evidente nel primo anno dopo la visita iniziale.

"Anche se alcuni pazienti possono già essere una dieta relativamente sana, terapia medica nutrizionale può aumentare la conoscenza del paziente di" alimenti cardioprotettivi e li assisterà ad individuare le linee guida per soddisfare le loro preferenze e stile di vita ", dice Weintraub. Un numero significativo di pazienti ha ridotto il grasso nelle loro diete a meno del 30 per cento delle calorie, come raccomandato per la salute del cuore. Molti partecipanti anche perso peso e/o aumentato il numero di giorni di ogni settimana in cui hanno esercitato per 30 minuti o più.

"Spesso, vediamo malati di cuore che si trovano su diversi farmaci per il colesterolo, ma non hanno mai visto un dietista. E anche quando un paziente con colesterolo alto non arriva a vedere una RD, il loro team di assistenza non può avere abbastanza tempo per vedere quanto sia efficace la dieta è prima aggiungono ulteriore trattamento ", dice Rhodes. "Ci auguriamo che questa dimostrazione di quanto bene il colesterolo può essere abbassato senza farmaci o aumenti di farmaco sarà molto utile per i pazienti e medici, e forse anche gli assicuratori."

Journal riferimento: JADA, Vol. 108, No. 2, febbraio 2008.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha