Moms 'Smoking collegata al rischio aumentato di difetti alla nascita

Giugno 2, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli effetti dannosi del fumo e l'esposizione al fumo può essere visto a qualsiasi età. I pediatri hanno anche notato questi effetti negativi in ​​varie fasi di sviluppo del bambino. Le conseguenze di esposizione al fumo materno durante la gravidanza possono variare da alti tassi di prematurità a un aumento del rischio di sindrome della morte improvvisa del lattante.

Due nuovi studi e un editoriale di accompagnamento di prossima pubblicazione in The Journal of Pediatrics esaminano diversi effetti fisici e comportamentali di esposizione al fumo di sigaretta sui bambini.

Nel tentativo di capire il rapporto tra fumo materno e alcuni difetti di nascita, il dottor Gary Shaw della March of Dimes e colleghi di istituti in Norvegia, Olanda, e Texas, campioni di siero prelevati studiato tra il 2003 e il 2005 da donne in gravidanza iscritti al California Expanded AFP programma (alfa fetoproteina). I ricercatori hanno misurato i livelli di cotinina, un metabolita della nicotina, per stabilire se le madri fumavano durante la gravidanza. Essi hanno scoperto che le donne che hanno fumato durante la gravidanza sono stati quasi 2,5 volte più probabilità di avere bambini con schisi orali.




Secondo il dottor Shaw, "I bambini con schisi orali richiedono significative cure mediche, spesso quattro ambulatori per età di due anni e può avere la parola, l'udito, e problemi di alimentazione."

In uno studio correlato, Dr. Laura Stroud e colleghi della Brown University hanno studiato gli effetti di esposizione al fumo di sigaretta sul comportamento infantile. I ricercatori hanno studiato 56 bambini altrimenti sani e utilizzati questionari e le misure di cotinina per determinare l'esposizione fumo di sigaretta. Essi hanno scoperto che i 28 bambini che erano stati esposti al fumo di sigaretta erano più irritabile e difficile da lenire rispetto ai 28 bambini che non sono stati esposti. Dr. Stroud sottolinea l'importanza dei programmi di cessazione per fumare le madri, così come i programmi per aiutare le neo mamme a gestire un bambino che è difficile da lenire.

Offrendo una nuova prospettiva nel loro editoriale correlato, il dottor Cynthia Portatore della University of Maryland e Matteo Stefanak del Mahoning County District Board of Health in Ohio considerare i risultati dei due studi, come ulteriore prova che il fumo è un grave problema pediatrico. Citando il fatto che il 90% dei fumatori hanno cominciato a fumare all'età di 18 anni, il dottor portatore vede la prevenzione come la migliore soluzione e sottolinea la necessità di smettere di fumare prima del suo inizio.

Secondo il Dott Bearer, "misure di prevenzione comprovata includono avere cene di famiglia e concentrandosi sull'impatto negativo corpo del fumo." Lei suggerisce che la rappresentazione grafica degli effetti dannosi del consumo di tabacco sulla salute e l'attrazione fisica può essere efficace nel dissuadere gli adolescenti dal fumo. Perché i genitori che attivamente disapprovano fumare possono aiutare i loro figli di evitare gli effetti nocivi dell'esposizione fumo di sigaretta, il dottor portatore incoraggia i genitori ad assumere un ruolo attivo nella prevenzione del tabagismo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha