Montaggio un attacco multi-layered On infezioni fungine

Maggio 14, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Svelare i meccanismi di difesa multistrato di un microbo potrebbe portare a nuovi trattamenti efficaci per le infezioni fungine potenzialmente letali nei pazienti affetti da cancro e altri la cui naturale immunità è indebolito.

Anche se non è ben noto come le infezioni batteriche, come l'MRSA e E.coli, infezioni fungine come quella causata dal lievito Candida albicans può essere più grave e portare a un tasso di mortalità più elevato. Utilizzando forme mutanti di C. albicans lievito che mancavano diverse parti della parete cellulare del lievito, il professor Neil Gow ei suoi colleghi hanno scoperto un meccanismo a tre punte con cui le difese immunitarie attaccano il fungo invasore.

Presentando il lavoro al meeting della Society for General Microbiology presso la Heriot-Watt University di Edimburgo, il professor Gow ha spiegato che della parete cellulare del lievito è costituito da una struttura a scheletro-come composta da zuccheri complessi chiamati chitine e glucani, coperto da uno strato esterno di proteine che sono altamente decorati con gli zuccheri. I globuli bianchi che fanno parte del sistema immunitario umano hanno recettori sulla loro superficie che riconoscono parti specifiche della parete cellulare del lievito, consentendo loro di fissare a cellule di lievito invasori, ucciderli e poi rompere giù. Tuttavia sono stati trovati altri componenti della parete cellulare del lievito che può smorzare la risposta immunitaria.




Inoltre, il sistema immunitario deve attaccare i glucani nella parete cellulare interna lievito. Nelle prime fasi di infezione quando i globuli bianchi iniziano a digerire la parete cellulare esterna del lievito, i glucani diventano più esposti; il sistema immunitario è quindi in grado di montare un attacco chimico su queste molecole.

"Abbiamo bisogno di sapere esattamente ciò che il sistema immunitario del corpo rilevare e quali recettori delle cellule di difesa hanno che riconoscono componenti della parete cellulare del lievito, tuttavia, i funghi sono abbastanza intelligente per sviluppare strategie di evasione -.. E quindi abbiamo bisogno di capire che cosa si tratta anche se possiamo fare questo dobbiamo essere in grado di stimolare il sistema immunitario a lavorare in modo più efficace a uccidere i funghi che causano malattie ", ha detto il professor Gow.

"A lungo termine potremmo essere in grado di trattare i pazienti con immunoterapia - con agenti che stimolano la loro immunità -. Così come con i farmaci anti-microbiche Inoltre il nostro lavoro può anche portare a nuovi modi per rilevare infezioni fungine prima Troppo spesso. fungo ha preso una stretta e si è affermata così bene che il trattamento diventa ancora più difficile ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha