More Pain Mezzi guadagno reale In sindrome complessa del dolore regionale Trattamento

Giugno 9, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il detto "più dolore, più guadagno" può essere vero per quelli già in terribile dolore a causa di una condizione cronica e debilitante, in contrasto con la saggezza ricevuta. Per quelli con tipo I Complex Regional Pain Syndrome (CRPS), lavorando attraverso il dolore di un programma di fisioterapia aggressiva spesso porta a risultati di gran lunga migliori rispetto a un approccio indolore più cauto. Questo è stato il risultato di un nuovo studio in Riabilitazione Clinica

. In realtà, quasi la metà di quelli che hanno avuto il trattamento doloroso recuperato normale funzione fisica, mentre coloro che evitato dolorosa fisioterapia solito aveva un'ulteriore perdita di funzione fisica.

CRPS è una malattia cronica progressiva caratterizzata da forti dolori, gonfiore e alterazioni della pelle. La causa di questa sindrome è attualmente sconosciuta. Sebbene CRPS può seguire lesioni e chirurgia, questo non è sempre il caso.




Jan-Willem Ek, Jan van C Gijn e colleghi del Dipartimento di Medicina Riabilitativa a Bethesda Hospital di Paesi Bassi hanno studiato 106 brevetti che soffrono gravi menomazioni fisiche da CRPS tipo I, che non comporta lesioni dei nervi (a differenza di tipo II). Essi hanno scoperto che quasi tutti i pazienti sono migliorati in modo significativo se sottoposti a un programma di riabilitazione che espongono dolore classificato. In realtà, più della metà dei pazienti nello studio recuperato pieno movimento fisico, e nessuno dei pazienti hanno effetti negativi di questo approccio più aggressivo. Mentre questo "piena" approccio non riduce la quantità di dolore associato con la condizione, esso fornisce malati con un significativo aumento della mobilità, la funzione e la qualità della vita. I trattamenti tradizionali per questa condizione cronica di solito minimizzano il dolore, che limita notevolmente la fisioterapia e di solito porta ad una maggiore deterioramento dell'arto interessato.

CPRS può variare da rigidità articolare e dolore moderato nelle braccia o le gambe alla paralisi e completa perdita di funzione nei casi più estremi. Le persone che soffrono di questa condizione di solito hanno una prognosi sfavorevole. Questo perché la condizione spesso porta a grandi cambiamenti nel cervello stesso, rendendo il trattamento per l'arto interessato quasi inefficace. Dato che il cervello è solitamente interessato in questa condizione cronica, è quasi impossibile per ridurre il dolore di questa malattia, cercando di trattare l'arto isolato. Il risultato è un circolo vizioso, in cui il dolore della condizione limita la quantità di terapia, che a sua volta provoca più deterioramento dell'arto e il cervello, il che ostacola ulteriormente la ripresa.

In genere, i medici resistono terapie in cui sono coinvolti i livelli eccessivi di dolore, per timore di causare ulteriori danni al braccio o della gamba. Tuttavia, il dolore abituale da CRPS tipo I è spesso un segnale di avvertimento falso. Ciò limita seriamente la portata della terapia che è offerto, e spesso preclude trattamenti più aggressivi come la trazione, stretching e massaggi. Spesso, il risultato è che i giunti delle persone cominciano a deteriorarsi ancora più veloce.

"Nella nostra esperienza uno dei cardini del successo dell'esposizione dolore terapia fisica è quello di motivare il paziente a sottoporsi sia gli interventi dolorosi e per mantenere la formazione e l'esercizio a casa", dice uno dei co-autori, Robert van Dongen. Questa nuova visione di questa condizione debilitante consente ai medici e fisioterapisti per fornire ai pazienti con la speranza di una vita più funzionale e normale.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha