Multivitaminici quotidiani ridurre il rischio di cancro negli uomini: studio è il primo a esaminare effetto a lungo termine di multivitaminici sulle principali malattie croniche

Maggio 10, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un multivitaminico quotidiano può aiutare un uomo a ridurre il suo rischio di cancro, secondo una nuova ricerca dal Brigham and Women Hospital (BWH). Il primo nel suo studio genere sarà presentato 17 ottobre al 11 ° AACR Conferenza internazionale annuale su Frontiers in Cancer Prevention Research e pubblicato on-line il giorno stesso nel Journal of American Medical Association.

"I Physicians 'Health Study II è il primo studio clinico per testare gli effetti di multivitaminici su una delle malattie come il cancro," ha detto l'autore J. Michael Gaziano, MD, capo della Divisione di invecchiamento al BWH e un ricercatore presso VA Boston. "Nonostante il fatto che più di un terzo degli americani prendere multivitaminici, i loro effetti a lungo termine erano sconosciuti fino ad ora."

I ricercatori hanno avuto quasi 15.000 uomini di età superiore ai 50 prendere un multivitaminico o un placebo, ogni giorno per più di 10 anni. Gli uomini di auto-riferito una diagnosi di cancro, e ricercatori hanno confermato la diagnosi attraverso cartelle cliniche. I ricercatori hanno trovato il gruppo che prende un multivitaminico quotidiano ha avuto una riduzione dell'8 per cento nel cancro totale rispetto al gruppo che assumeva il placebo. Hanno anche trovato un multivitaminico è stato associato ad una apparente riduzione dei decessi per cancro.




Studio co-autore Howard D. Sesso, ScD, un epidemiologo associato presso la Divisione di Medicina Preventiva al BWH ha detto: "Molti studi hanno suggerito che mangiare una dieta nutriente può ridurre il rischio di un uomo di sviluppare il cancro. Ora sappiamo che l'assunzione di un quotidiano multivitaminico, oltre ad affrontare carenze di vitamine e minerali, può essere considerato anche nella prevenzione del cancro negli uomini di mezza età e anziani. "

I ricercatori sottolineano che non è chiaro quali specifiche vitamine o minerali a un multivitaminico possono essere responsabili per la riduzione del rischio di cancro. Inoltre, non è noto se i risultati possono estendere alle donne o per gli uomini più giovani rispetto all'età di 50. I ricercatori prevedono di seguire con i partecipanti allo studio per determinare l'effetto di un multivitaminico quotidiano sul cancro per un periodo di tempo ancora più lungo.

Uno studio simile sta esaminando l'effetto di utilizzo multivitaminici sul rischio di malattie cardiovascolari. I risultati di tale studio saranno annunciati presso l'American Heart Association Scientific Sessions ai primi di novembre.

Questa ricerca è stata sostenuta da sovvenzioni CA 097.193, CA 34944, CA 40360, 26490 HL, e HL 34595 dal National Institutes of Health, e una sovvenzione investigatore-avviato da BASF Corporation. Agenti di studio e di confezionamento sono stati forniti da BASF Corporation e Pfizer (ex Wyeth, American Home Products, e Lederle). Imballaggi studio è stato fornito da DSM Nutritional Products, Inc. (precedentemente Roche vitamine).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha