Musica riduce lo stress nella malattia di cuore pazienti

Giugno 21, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'ascolto di musica può beneficiare i pazienti che soffrono di grave stress e l'ansia associata con avere e sottoposti a trattamento per la malattia coronarica. Una revisione sistematica Cochrane ha rilevato che l'ascolto di musica può diminuire la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca, e livelli di ansia nei pazienti del cuore.

Vivere con la malattia di cuore è estremamente stressante. Le incertezze e le ansie di diagnosi circostanti e le diverse procedure mediche coinvolte nel trattamento può peggiorare in modo significativo la condizione. Ad esempio, lo stress può aumentare la pressione sanguigna, con conseguente aumento del rischio di complicanze. Musica d'ascolto può aiutare ad alleviare lo stress e quindi ridurre questo rischio.

"I nostri risultati suggeriscono l'ascolto della musica può essere utile per i pazienti con malattie cardiache," afferma Joke Bradt, che lavora alle arti e Qualità della Vita Research Center presso la Temple University di Philadelphia. "Ma le prove che abbiamo guardato erano generalmente piccole e varia in termini di stili di musica utilizzati e la lunghezza delle sessioni musicali. Più ricerca sulle specifiche di ascolto musicale è certamente giustificata."




I ricercatori hanno esaminato i dati di 23 studi, che insieme comprendeva 1.461 pazienti. Due studi focalizzati su pazienti trattati da terapisti musicali formati, ma la maggior parte non ha fatto, usando invece gli interventi in cui i pazienti ascoltavano musica pre-registrata su CD offerti da professionisti del settore sanitario.

L'ascolto di musica fornito un certo sollievo per i pazienti con malattia coronarica che soffrono di ansia, riducendo la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna. C'era anche qualche indicazione che la musica l'ascolto migliorato l'umore, anche se nessun miglioramento è stato osservato per i pazienti che soffrono di depressione a causa della malattia.

"Sappiamo tutti che la musica può avere un impatto sulle nostre emozioni, le nostre risposte fisiologiche, così come la nostra visione della vita, e questa prima ricerca mostra che vale la pena di scoprire di più su come si potrebbe aiutare i pazienti con malattie cardiache. In particolare, sarebbe interessante per conoscere meglio i potenziali benefici della musica offerta da terapisti musicali formati, che possono essere sostanzialmente diverse da quelle associate con la musica pre-registrata ", afferma Bradt.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha