Naso elettronico potrebbe essere utilizzato per rilevare apnea del sonno

Marzo 26, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un naso elettronico, utilizzato per rilevare la presenza di molecole in respiro di un paziente, può essere utilizzato per diagnosticare apnea ostruttiva del sonno.

Un nuovo studio, pubblicato online il 25 ottobre 2012 nella European Respiratory Journal, potrebbe fare la diagnosi della condizione veloce e poco costoso rispetto ai metodi attuali.

Il gold standard utilizzato per identificare l'apnea del sonno è un test di sonno durante la notte. Questo è tecnicamente impegnativo, in termini di tempo e costose.




Dispositivi naso elettronico hanno dimostrato di distinguere tra un certo numero di malattie; lo fanno analizzando il modello di composti organici volatili in campioni di aria espirata. Questo è il primo studio che ha valutato se il naso elettronico potrebbe essere usato per confermare la presenza di apnea del sonno.

I ricercatori hanno analizzato il respiro di pazienti con apnea del sonno 40 e 20 controlli sani. Apnea del sonno è associata ad infiammazione delle vie aeree superiori, che i ricercatori hanno suggerito potrebbe essere determinata dalle analisi del respiro esalato dei pazienti. Lo studio ha anche lo scopo di valutare se il naso elettronico in grado di rilevare gli effetti del trattamento standard per l'apnea del sonno cioè pressione positiva continua (CPAP).

I ricercatori hanno effettuato questionari ed esami di sonno per confermare apnea del sonno in 40 pazienti. Hanno anche raccolto lavaggi gola da pazienti di misurare qualsiasi miglioramento della loro condizione dopo il trattamento con CPAP. I ricercatori hanno quindi utilizzato un modello di analisi statistica per calcolare la precisione del naso elettronico.

I risultati che il naso elettronico potrebbe effettivamente diagnosticare apnea del sonno. L'analisi statistica ha mostrato che l'apnea del sonno è stato rilevato con una sensibilità del 93%.

L'autore principale, il dottor Timm Greulich, dall'Ospedale Marburg in Germania, ha detto: "Questa è la prima volta che un naso elettronico è stato testato nel contesto della diagnosi di apnea del sonno Il naso elettronico potrebbe essere utile in due modi primo luogo, si può.. escludere la malattia in una popolazione a bassa prevalenza. In secondo luogo, in una popolazione ad alto rischio di apnea del sonno, il dispositivo potrebbe essere utilizzato per contribuire a decidere chi avrebbe bisogno di sottoporsi ad un esame di sonno durante la notte. A seguito di questi risultati, si prevede che l'uso di un naso elettronico potrebbe ridurre i costi per i pazienti più adeguatamente selezione che richiedono l'esame di sonno ".

European Respiratory Journal Associate Editor, il professor Ramon Farre, ha commentato: "Si tratta di un interessante studio, aggiungendo a un crescente corpo di prove che dimostrano che nasi elettronici sono un futuro potenziale strumento per l'individuazione di malattie respiratorie Anche se i risultati sono incoraggianti, è. importante riconoscere i limiti di questo tipo di analisi statistica e non è ancora la prova definitiva che si tratta di uno strumento diagnostico accurato. E ', tuttavia, il primo studio a prendere in considerazione l'applicazione di un naso elettronico per l'apnea del sonno e non vediamo l'ora di vedendo la ricerca futura espansione in questa importante ricerca iniziale ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha