Nessun ossa su di esso: Mangiare prugne secche aiuta a prevenire fratture e osteoporosi, studio suggerisce

Aprile 15, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Nel corso della mia carriera, ho testato numerosi frutti, tra cui fichi, datteri, fragole e uva passa, e nessuno di loro provengono da nessuna parte vicino ad avere l'effetto sulla densità ossea che essiccata prugne o prugne, hanno," ha detto Bahram H. Arjmandi, Florida State Margaret A. Sitton professore e presidente del Dipartimento di Nutrizione, alimentazione e Scienze Motorie nel Collegio di Scienze Umane. "Tutta la frutta e la verdura hanno un effetto positivo sulla nutrizione, ma in termini di salute delle ossa, questo particolare cibo è eccezionale."

Arjmandi e un gruppo di ricercatori della Florida State e Oklahoma State University hanno testato due gruppi di donne in postmenopausa. In un periodo di 12 mesi, il primo gruppo, costituito da 55 donne, è stato incaricato di consumare 100 grammi di prugne secche (circa 10 prugne) ogni giorno, mentre il secondo - un gruppo di controllo comparativo di 45 donne - è stato detto di consumare 100 grammi di mele essiccate. Tutti i partecipanti dello studio anche ricevuto dosi giornaliere di calcio (500 milligrammi) e vitamina D (400 unità internazionali).




Il gruppo che aveva consumato prugne secche significativamente maggiore densità minerale ossea in dell'ulna (uno dei due ossa lunghe dell'avambraccio) e della colonna vertebrale, in confronto con il gruppo che mangiato mele secche. Questo, secondo Arjmandi, è dovuto in parte alla capacità di prugne secche di sopprimere il tasso di riassorbimento osseo, o la rottura delle ossa, che tende a superare il tasso di nuovo crescita ossea come persone di età.

La ricerca del gruppo, è stato pubblicato sul British Journal of Nutrition. Arjmandi ha condotto la ricerca con i suoi studenti laureati Shirin Hooshmand, Sheau C. Chai e Raz L. Saadat del Collegio di Scienze Umane; Dr. Kenneth Brummel-Smith, Charlotte Edwards Maguire Professore di Florida State e presidente del Dipartimento di Geriatria presso la Facolta 'di Medicina; e Oklahoma State University statistiche professor Mark E. Payton.

Negli Stati Uniti, circa 8 milioni di donne soffrono di osteoporosi a causa della brusca cessazione della produzione di ormoni ovarica al momento della comparsa della menopausa. Cosa c'è di più, circa 2 milioni di uomini hanno anche osteoporosi.

"Nei primi cinque a sette anni in postmenopausa, le donne sono a rischio di perdere l'osso ad un tasso del 3-5 per cento l'anno", ha detto Arjmandi. "Tuttavia, l'osteoporosi non è esclusiva delle donne e, in effetti, intorno all'età di 65 anni, gli uomini cominciano a perdere l'osso con la stessa rapidità, come le donne."

Arjmandi incoraggia le persone che sono interessati a mantenere o migliorare la loro salute delle ossa a prendere atto degli effetti straordinariamente positivo che prugne secche hanno sulla densità ossea.

"Non aspettare fino ad arrivare una frattura o si sta con diagnosi di osteoporosi e avere la medicina prescritta,", ha detto Arjmandi. "Fai qualcosa di significativo e concreto in anticipo. La gente potrebbe iniziare a mangiare 2-3 prugne secche al giorno e aumentare gradualmente forse sei a 10 al giorno. Le prugne secche possono essere consumati in tutte le forme e possono essere incluse in una varietà di ricette".

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ha finanziato la ricerca di Arjmandi. Il Plum Consiglio California secche fornito le prugne secche per lo studio, così come alcuni finanziamenti per misurare i marcatori di stress ossidativo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha