Nessuna droga fibrati prova ridurre il rischio di cuore in pazienti affetti da diabete di statine, dicono gli esperti

Giugno 3, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

2 pazienti diabetici di tipo, che affrontano più alto rischio di malattia cardiovascolare, spesso assumono una combinazione di farmaci progettati per ridurre il loro LDL o livelli di colesterolo e trigliceridi "cattivi", aumentando nel contempo la loro HDL o colesterolo "buono", perché i medici hanno pensato a lungo che presi insieme, i farmaci offrono protezione da attacchi di cuore e migliorare la sopravvivenza.

Ma in un commento nella corrente New England Journal of Medicine, un trio di medici che hanno prestato servizio in un recente panel della Food and Drug Administration che ha valutato l'efficacia dei farmaci ", dice i farmaci comunemente prescritti non sono stati dimostrati con successo a prevenire attacchi di cuore in Type 2 pazienti diabetici con colesterolo elevato.

I farmaci, chiamati fibrati, cercano di abbassare i livelli di trigliceridi nel sangue e aumentare la quantità di colesterolo HDL. Spesso vengono prescritti a pazienti diabetici come un add-on per statine, farmaci che abbassano il colesterolo LDL. Le vendite annuali negli Stati Uniti per i tre fibrati ora approvati dalla FDA - gemfibrozil (Lopid), fenofibrato (Tricor) e l'acido fenofibrico (Trilipix) - ammontano a miliardi di dollari.




"Ci sono stati pochi studi sull'efficacia risultato clinico di fibrati," ha dichiarato Sanjay Kaul, MD, un autore commento e direttore del Programma di formazione Cardiologia Fellowship presso l'Istituto Cuore Cedars-Sinai. "Migliaia e migliaia di americani prendono fibrati ogni giorno, ma fino ad ora, non ci sono studi a lungo termine mostrano che i fibrati più basso rischio cardiovascolare o migliorare la sopravvivenza tra i pazienti diabetici che sono anche su statine."

Il commento richiede ulteriori studi. Nel frattempo, gli autori suggeriscono che i medici prescrivono la combinazione statina-fibrato solo per i pazienti diabetici ad alto rischio di un attacco di cuore e solo dopo il controllo ottimale del colesterolo LDL è stato raggiunto con il trattamento con statine.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha