New Alternative alla biopsia Rileva sottili cambiamenti nel cellule tumorali, studio mostra

Giugno 17, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Una goccia di sangue o di un pezzo di tessuto più piccolo del punto alla fine di questa frase un giorno potrebbe essere tutto ciò che è necessario per diagnosticare tumori e valutare la loro risposta al trattamento, dicono i ricercatori della Scuola di Medicina dell'Università di Stanford.

In uno studio che sarà pubblicato 12 aprile nella versione online di Nature Medicine, gli scienziati hanno usato una macchina speciale in grado di analizzare se singole proteine ​​associate al cancro erano presenti nei piccoli campioni e anche se le modifiche delle proteine ​​varia in risposta a trattamenti contro il cancro . Anche se lo studio si concentra su tumori del sangue, la speranza è che la tecnica potrebbe anche fornire un modo più veloce, meno invasiva per monitorare i tumori solidi.

"Attualmente non sappiamo cosa sta succedendo nelle cellule tumorali attuali del paziente quando viene dato un trattamento", ha detto oncologo Alice Fan, MD, un istruttore clinico nella divisione di oncologia presso la scuola di medicina. "Il metodo standard misuriamo se un trattamento sta funzionando è aspettare diverse settimane per vedere se la massa tumorale si restringe. Sarebbe davvero un balzo in avanti se si potesse rilevare ciò che sta accadendo a livello cellulare."




Fan, l'autore principale dello studio, ha eseguito la ricerca in laboratorio di alti autore Dean Felsher, MD, PhD, professore associato di medicina e di patologia e il leader del Molecular Therapeutics Programma Stanford. "Questa tecnologia ci permette di analizzare le proteine ​​tumorali associate su una scala molto piccola", ha detto Felsher, membro del Cancer Center di Stanford, che studia come i geni del cancro chiamati oncogeni avviare e la progressione del tumore influenza in molti tipi di tumori. "Non solo possiamo rilevare i livelli picogrammi - un trilionesimo di grammo - di proteine, ma possiamo anche vedere i cambiamenti molto sottili modi la proteina viene modificato."

Le variazioni nel modo in cui una proteina è modificata, o fosforilate, possono influenzare come funziona nella progressione tumorale. Le cellule tumorali spesso eludere le terapie comuni da rejiggering loro livelli di espressione della proteina e di gradi di fosforilazione. Analizzando piccoli campioni ripetuti di un trattamento in fase di tumore può consentire ai medici di scongiurare le cellule canaglia al passo, prima che abbiano la possibilità di proliferare in un tumore più resistente o per identificare i pazienti che possono fallire approcci standard per il trattamento.

Fan e Felsher collaborato con i ricercatori cellulare basato su Alto Palo Biosciences, il che rende la macchina usata in questo studio, alle proteine ​​tumorali associate separati in tubi capillari stretti in base alla loro carica, che varia a seconda modifiche sulla superficie delle proteine. Due versioni della stessa proteina - uno fosforilata e non - possono essere facilmente distinguibili perché viaggiano distanze diverse nel tubo. I ricercatori hanno poi usati anticorpi per identificare gli importi e le posizioni delle varie proteine ​​relative.

Gli scienziati hanno scoperto che non solo era la tecnica in grado di identificare l'attivazione di oncogeni in cellule tumorali in coltura, ma ha funzionato bene anche in piccoli campioni linfoma tratte da topi di laboratorio con piccoli aghi cavi. Inoltre, sono stati in grado di individuare diversi livelli di espressione di due oncogeni comuni in 44 dei 49 campioni di linfoma di pazienti umani rispetto ai controlli normali, e anche di distinguere alcuni tipi di linfomi dagli altri.

Infine, sono stati in grado di rilevare le sottili differenze nella fosforilazione in diverse altre proteine ​​associate al cancro. "Alcune di queste proteine ​​possono esistere come cinque o sei varianti fosforilata", ha detto Felsher. "Con questa tecnologia possiamo vedere i cambiamenti che si verificano in appena il 10 per cento del pool totale di proteine. Ora abbiamo uno strumento in grado davvero di aiutarci a guardare a quello che succede nelle cellule nel corso del tempo."

"Biopsie chirurgiche di solito richiedono l'anestesia generale e grandi quantità di tessuto," d'accordo Fan. "Se siamo in grado di capire come andare in con un ago e rimuovere poche cellule per l'analisi, potremmo ripetutamente valutare come il tumore risponde al trattamento."

Per esempio, i ricercatori sono stati in grado di confermare attraverso biopsie seriali di un paziente linfoma umana che, come suggerito da ricerche precedenti in laboratorio Felsher, il farmaco atorvastatina ipolipemizzante riduce fosforilazione di un'altra proteina tumore-associata. "Questa è la prima volta che siamo stati in grado di vedere che questo composto influisce sulla biologia delle cellule tumorali in pazienti", ha detto Felsher.

Sebbene Fan e Felsher focalizzati su linfoma e la leucemia in questo studio, Fan sta espandendo le sue indagini per comprendere testa e del collo, tumori che tendono ad essere relativamente accessibili per il campionamento delle cellule. Entrambi i ricercatori avvertono che più ricerca deve essere condotta prima che la tecnologia è ampiamente disponibile clinicamente.

"Questo è davvero un complemento ai metodi diagnostici e terapeutici esistenti", ha detto Fan.

Oltre al Fan e Felsher, altri ricercatori di Stanford che hanno partecipato allo studio includono la visita studente di medicina Mathias Orban; Jason Gotlib, MD, assistente professore di medicina; Yasodha Natkunam, MD, professore associato di patologia; ricercatore associato Liwen Xu, PhD; coordinatore dello studio Amy Shirer, MD; e assistente di ricerca Ada Yee.

Lo studio è stato sostenuto dal National Cancer Institute, il Welcome Fondo Burroughs, il Runyon Fondazione Damon e la Leukemia and Lymphoma Society.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha