New anticoagulante Studiato per i pazienti con gamba e polmonari Clots

Marzo 22, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Altri farmaci e persino la dieta può influenzare notevolmente i livelli ematici di warfarin o Coumadin ™, aumentando il rischio di sanguinamento o di coagulazione, dice il dottor James R. Gossage Jr., pneumologo presso il Medical College of Georgia.

"Si mangia troppo broccoli o spinaci e invia i livelli di Whack, quasi ogni altro farmaco colpisce Coumadin," dice il Dott Gossage, che chiama warfarin un farmaco "high-manutenzione".




Purtroppo, molte persone, tra cui quelli con un coagulo nelle gambe - chiamato trombosi venosa profonda - o dei loro polmoni - chiamato embolia polmonare - può avere bisogno per mesi o anni, dice il Dott Gossage.

Uno studio internazionale su 2.000 pazienti adulti con questi problemi determinerà se dabigatran, prodotto da Boehringer Ingelheim, una società farmaceutica basata Germania, rende il controllo coagulo a lungo termine più facile.

Trombosi venosa profonda o embolia polmonare si verificano in genere vengono trattati con anticoagulanti per via endovenosa; veramente grandi coaguli possono anche bisogno di un coagulo-buster come tPA, afferma Dr Gossage, un investigatore principale dello studio. Anticoagulanti mantenere il coagulo di crescere mentre endogene coagulo-busters del corpo eliminano. Che può fare un po ', soprattutto quando coaguli misurano diversi pollici o più, per cui i pazienti hanno bisogno di un sangue più sottile possono prendere a casa per mesi o più, a seconda della loro diagnosi. Quando i pazienti iniziano a prendere warfarin, di cui hanno bisogno tutti i giorni, poi il monitoraggio settimanale fino livelli stabilizzano, poi a controlli almeno mensili fino a quando prendono il farmaco, dice.

A livello giusto, il farmaco funziona bene, inibendo la vitamina K, che è coinvolto nella sintesi di diversi fattori di coagulazione e trova in abbondanza in verdure a foglia verde, oli vegetali, mirtilli e persino liquirizia. "E 'molto raro che una persona che prende warfarin avere un coagulo di sangue, se il suo livello è nel range corretto", afferma Dr Gossage.

Il guaio è che una grande porzione di cavolo, ad esempio, può ridurre drasticamente l'efficacia del farmaco e aumentare il rischio di coagulazione. I pazienti sono incoraggiati a mangiare diete stabili, ma anche così, il dottor Gossage ha pazienti il ​​cui sangue i livelli, tracciato su un grafico, apparire come un ottovolante.

Molti farmaci comuni over-the-counter e prescrizione contribuiscono al problema che colpisce il meccanismo fegato che determina quanto e quanto velocemente warfarin viene eliminato, afferma Dr Gossage. "Siamo alla ricerca di farmaci che sono più come molti altri che prendiamo, ma non sono influenzati dalla nostra dieta e da ogni altra pillola prendiamo," dice.

Lavoro precedente con dabigatran indica che potrebbe misura la fattura. Funziona all'inizio del processo di coagulazione, inibendo la trombina, uno dei principali fattori di coagulazione. "Quando si taglia te stesso, le piastrine iniziano attaccare, trombina entra e attiva la cascata di fattori della coagulazione che formano un coagulo. Warfarin lavora poi in cascata, in modo da ottenere qualcosa che funziona in precedenza può essere ancora meglio", afferma Dr Gossage.

"Speriamo di non avere questi grandi oscillazioni nel livello e la gente non avremo questi periodi in cui sono a grande rischio", afferma Dr Gossage. "Posso darvi una dose e sta andando a lavorare nello stesso modo se si sta mangiando broccoli o spinaci o assunzione di penicillina o qualche altro antibiotico"

Questo studio di fase III casualmente pazienti a warfarin o dabigatran e strettamente li segue per 18 mesi. Se dabigatran appare inefficace, il paziente verrà trasferito alla terapia più standard. Tutti i fluidificanti del sangue possono avere l'effetto collaterale di sanguinamento, egli osserva.

Immobilità, lesioni dei vasi sanguigni e tutto ciò che aumenta la tendenza del sangue a coagulare, chiamato ipercoagulabilità, sono fattori di rischio per la formazione di coaguli. "La maggior parte delle persone pensa di avere almeno due di questi, dice il Dott Gossage.

Aereo lunghe passeggiate o ricoveri in ospedale può mettere i pazienti a rischio; trauma, anche una linea endovenosa necessaria per la medicina, può danneggiare i vasi. Una serie di cose contribuiscono a ipercoagulabilità, tra cui pillola anticoncezionale, terapia ormonale sostitutiva, l'età, e forse il fumo e l'obesità. Cancro, in particolare tumori solidi, è un fattore di grande rischio per la coagulazione. Ironia della sorte la sua trattamenti primari, la chemioterapia e la radioterapia, possono restringere i vasi sanguigni e aumentare il rischio.

Si stima che circa 600.000 embolie polmonari si verificano ogni anno negli Stati Uniti e la trombosi venosa profonda è circa due volte più comune. Molti pazienti hanno sia perché un coagulo alla gamba ha quasi un colpo dritto ai polmoni attraverso il sistema venoso.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha