New colpevole in aterosclerosi

Giugno 7, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

"Abbiamo scoperto che i macrofagi che si accumulano nelle placche secernono una molecola chiamata netrina-1", ha detto Kathryn J. Moore, PhD, autore senior dello studio e professore associato presso il Dipartimento di Medicina e Biologia Cellulare presso la NYU Langone Medical Center. "Il nostro studio mostra che netrina-1 blocca la normale migrazione dei macrofagi fuori delle arterie, causando queste cellule immunitarie ad accumularsi ea promuovere la progressione dell'aterosclerosi."

Placche delle arterie che si staccano causando blocchi vaso, o attacchi cardiaci potenzialmente fatali e ictus sono noti per avere alto contenuto di cellule macrofagi. L'aterosclerosi è alimentato dalla presenza di questi macrofagi colesterolo carichi nella parete arteriosa. In genere, il sistema immunitario invia macrofagi per ripulire depositi di colesterolo nelle arterie, ma una volta che si riempiono con la forma malsana di colesterolo che si blocca nelle arterie, innescando la risposta infiammatoria del corpo. I macrofagi gonfio poi diventano i principali componenti delle pareti delle arterie rivestimento placca. Fino ad ora, il meccanismo con cui i macrofagi intrappolati è rimasta sconosciuta.




In questo nuovo studio, i ricercatori mostrano perché macrofagi rimangono in placche delle arterie che portano alla aterosclerosi. Netrina-1 promuove l'aterosclerosi mantenendo macrofagi nella parete arteriosa. Infatti, netrina-1 segnali macrofagi per fermare la migrazione e di conseguenza queste cellule accumulano all'interno della placca. Inoltre, esperimenti studio mostrano, geneticamente eliminazione netrina-1 può minimizzare l'aterosclerosi, ridurre il livello di macrofagi nella placca e promuovere la migrazione di macrofagi da placche.

Nello studio ricercatori hanno utilizzato una tecnica di tracciamento fluorescente per etichettare e monitorare il movimento di macrofagi in e fuori di placche. Questo esperimento ha mostrato come i macrofagi sono stati immobilizzati e trattenuti in placca netrina-1 e anche dimostrato emigrazione macrofagi dalla placca dopo l'eliminazione di netrina-1.

"Il nostro studio identifica netrina-1 come nuovo bersaglio per futuri interventi terapeutici per il trattamento di aterosclerosi e malattie cardiovascolari", ha detto Janine M. van Gils, PhD, autore principale dello studio e un ricercatore post-dottorato nel Marc e Ruti Campana Biologia Vascolare e Programma malattia, Leon H. Charney Divisione di Cardiologia, Dipartimento di Medicina presso la NYU Langone Medical Center. "Questa scoperta fornisce nuovi indizi per aiutare a ridurre la quantità di placca nelle arterie e la minaccia di aterosclerosi, una delle principali cause di mortalità nei paesi occidentali. Lo sviluppo di una nuova strategia per diminuire l'accumulo dei macrofagi nella placca offre grandi promesse per ridurre l'occorrenza di eventi cardiaci fatali. "

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha