New comprensione delle malattie, interazioni ospite clamidia

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli investigatori presso l'Istituto per il Genome Sciences presso l'Università del Maryland School of Medicine hanno sviluppato una nuova tecnica che permette di monitorare l'attività di un microbo che causa la malattia e la risposta della cellula ospite a tale patogeno contemporaneamente. Con il nuovo metodo per esaminare infezione da Chlamydia trachomatis, il gruppo di studio osservato come la risposta della cellula infettata contribuisce ad uno dei risultati caratteristici della malattia Chlamydia - cicatrizzazione dei tessuti. I loro risultati appaiono nel 4 dicembre questione di PLoS One.

Chlamydia trachomatis è un intracellulare, batterio che causa la malattia responsabile di infezioni sessualmente umana più comune trasmesse (IST) e la cecità infettiva (tracoma) a livello globale. Infezioni da clamidia sessualmente trasmesse sono spesso asintomatiche, e provocano danni ai tessuti e cicatrici. Ad esempio, Chlamydia indotta tessuto cicatriziale all'interno delle tube di Falloppio può bloccare l'apertura delle tube e portare alla sterilità. In tracoma, cicatrici Chlamydia del tessuto rivestimento interno delle palpebre comporta ciglio inversione e all'abrasione diretta della cornea dalle ciglia, che si traduce nella cornea tornitura opaca.

Il paradosso centrale di infezione da Chlamydia è che le risposte immunitarie e cellulari umani l'infezione contribuiscono alla malattia. Un team interdisciplinare di scienziati genoma e bioinformatica esperti sono stati in grado di sviluppare un metodo innovativo utilizzando le nuove tecnologie RNA-Seq per rivelare la complessa interazione tra batteri patogeni invasori e le loro cellule di mammifero ospite.




"La tecnologia di generazione di sequenziamento Avanti ha avanzato in modo che possiamo ora applicare questi strumenti analitici sofisticati per le infezioni batteriche complesse di cellule umane, anche in primissimi punti di infezioni. Questi primi eventi spesso posto le basi per la malattia si verifichi molto più tardi", dice Garry Myers, Ph.D., professore associato di Microbiologia e Immunologia presso l'Istituto di Genome Sciences (IGS) presso l'Università del Maryland School of Medicine e autore maggiore sulla carta. "Abbiamo scoperto che la risposta alle infezioni da Chlamydia è rapida e drammatica, e osservato molte cellula ospite romanzo reazioni trascrizionali per l'infezione. In particolare, siamo stati in grado di identificare anormale espressione precoce dei geni della cellula ospite noti per indurre cicatrici, e l'espressione di numerosi geni che codificano gli elementi costitutivi delle cicatrici fibrotiche ", ha detto Myers. "Sembra che una serie di domino iniziare a cadere non appena Chlamydia infettare un cellulare. A seconda di come l'individuo reagisce a che l'infezione, queste risposte ospitanti inducono una serie di cicli di feedback positivi che alla fine amplificano la produzione delle cicatrici patogeni over tempo. "

In questo studio, gli scienziati hanno usato l'esaurimento di entrambi i batteri e rRNA umana per arricchire RNA batterica e umano dalle cellule infette di sequenziamento simultanea. Questo metodo di sequenziamento profondo prossima generazione distinto da Chlamydia e di espressione di accoglienza, dando una visione dettagliata sia ospite e patogeno trascrizione, soprattutto nelle prime fasi scarsamente caratterizzati di infezione.

"Con questo approccio RNA-Seq simultanea, siamo stati in grado di esaminare come la clamidia e la cellula ospite infetta risposto a vicenda. Questo ci dà una visione importante delle cicatrici nella malattia Chlamydia", ha detto Myers. "L'approccio di RNA-Seq sperimentato qui è anche applicabile a tutti i batteri che infettano le cellule umane."

"Il metodo di RNA-Seq simultaneo sviluppato in questo progetto può essere ampiamente utilizzato negli studi host/patogeno", dice Claire M. Fraser, Ph.D., direttore dell'Istituto per il Genome Sciences e il ricercatore principale del National Institutes di Salute-finanziato genomica Sequencing Center per le malattie infettive, che ha condotto questo lavoro. "Questo è uno spettacolare esempio di come lo sviluppo di tecnologie per lo studio di un agente patogeno specifico può essere sfruttato in modo più ampio."

"Il matrimonio tra i campi della genomica e bioinformatica fornisce nuovi strumenti per gli scienziati di ricerca di base per capire come i microbi dannosi causano la malattia", dice E. Albert Reece, MD, Ph.D., MBA, Vice Presidente per gli affari medici presso l'Università di Maryland e il Distinguished Professor John Z. e Akiko K. Bowers e rettore dell'Università del Maryland School of Medicine. "La capacità di esaminare le interazioni tra le cellule ospiti e l'agente patogeno dà investigatori un quadro più completo di infezione e potrebbe scoprire nuovi bersagli terapeutici."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha