New far luce sulla cecità fluviale parassita

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli antibiotici sono efficaci contro il parassita, ma il regime di trattamento a lungo significa che ha un uso limitato attraverso intere comunità. Questi nuovi risultati suggeriscono che se i medici potessero innescare il sistema immunitario a riconoscere il worm, una durata più breve del trattamento antibiotico può essere sufficiente a superare le sue difese batteriche.

La cecità fluviale è causata da mosche nere che si riproducono in fiumi e depositano le larve di un verme nella persona mordono. L'infezione porta a gravi prurito della pelle e lesioni dell'occhio che può portare a cecità. Essa colpisce milioni di persone nei paesi in via di sviluppo, in particolare in Africa occidentale e centrale. Un parassita strettamente correlato contagia anche il bestiame, che provoca grumi a comparire sulla pelle dell'animale, ma non causa la cecità o altre malattie.




Dr Ben Makepeace, dell'Istituto dell'Università di infezione e la salute globale, spiega: "Il nostro team ha già dimostrato che la rimozione dei batteri con antibiotici provoca la morte del verme, ma fino ad ora eravamo a conoscenza di come i batteri protetti il ​​parassita in la prima istanza. Gli antibiotici possono eliminare il parassita dei batteri, permettendo al sistema immunitario di rispondere correttamente, ma è un processo di trattamento lunga, durata fino a sei settimane.

"Ora possiamo cominciare a cercare un modo per 'prime' il corpo in reazione al parassita in modo più efficiente. Al momento non esiste un vaccino per l'oncocercosi, ma se un candidato è stato possibile identificare questo può contribuire a rafforzare il sistema immunitario prima di antibiotico trattamento e ridurre la lunghezza del tempo che i pazienti devono assumere il farmaco. E 'essenziale che le comunità intere sono curati dell'infezione e più sappiamo dei meccanismi il parassita usa per sopravvivere nel corpo, più siamo in grado di progredire nella ricerca di un trattamento pratico che uccide adulti vermi e non solo gli stadi larvali. "

La ricerca è finanziata dalla Biotecnologia e Scienze Biologiche Research Council (BBSRC), Pfizer Animal Health, e la Commissione europea. È pubblicato in Proceedings of the Royal Society B.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha