New Hope per l'emicrania soffre: Fronte Ascensori può cancellare anni e mal di testa

Aprile 20, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

L'emicrania è una fuga - non solo per i circa 30 milioni di americani che soffrono di loro, ma per l'economia, troppo. Perché il dolore e gli altri sintomi causati da emicrania possono essere molto gravi, si prevede che quasi 13 miliardi dollari sono spesi ogni anno in trattamento mal di testa e perdita di tempo dal lavoro, che nessuno può permettersi questi giorni.

Ma secondo un nuovo studio in Plastica e Ricostruttiva Surgery®, la rivista medica ufficiale della American Society of Plastic Surgeons (ASPS), c'è speranza per chi soffre di emicrania gravi e frequenti che non trovano sollievo nei rimedi tradizionali.

"Quasi uno su quattro famiglie, tra cui il 18 per cento delle donne, soffrono di emicrania e molti pazienti non sono solo ansiosi, ma disperata per fermare il dolore", ha detto Stati chirurgo ASPS e autore dello studio Bahman Guyuron, MD, professore e presidente del Dipartimento di chirurgia plastica, Ospedali University Medical Center causa. "In questo studio, abbiamo dimostrato che il trattamento chirurgico dell 'emicrania è sicuro, efficace, e che questo ragionevolmente breve operazione può avere un impatto colossale sulla qualità del paziente di vita - il tutto eliminando i segni di invecchiamento per alcuni pazienti, anche . "




Per quasi un decennio, i ricercatori hanno testato il concetto che l'emicrania sono causati quando rami del nervo trigemino di una persona sono irritato. Quando i muscoli attorno a questi rami sono inabili, i mal di testa si fermano, che è il motivo per cui alcuni pazienti hanno trovato sollievo dall'effetto 'congelamento' di trattamenti di Botox. Tuttavia, secondo questo studio, la rimozione di questi muscoli o 'trigger', offre una soluzione facilmente raggiungibile e permanente.

In questo doppio cieco, controllato con placebo studio clinico, i ricercatori (tra cui un chirurgo plastico e due neurologi) presso la Case Western Reserve University e University Hospitals Caso Medical Center di Cleveland, ha individuato i tre siti di trigger più comuni e quindi randomizzati 75 pazienti per uno l'attuale (49 pazienti) o gruppi sham-chirurgia (26 pazienti). Pazienti poi completato questionari e sottoposti sia reale o percepita operazione di disattivazione sul loro sito trigger di emicrania predominante, che per la maggior parte dei pazienti, era simile a quello di un lifting frontale tradizionale.

Un anno dopo, il 57 per cento dei pazienti del gruppo chirurgia effettivo segnalato la completa eliminazione di emicrania, rispetto a solo il 4 per cento nel gruppo di chirurgia farsa. Inoltre, 83 per cento del gruppo chirurgico effettiva osservata una riduzione di almeno il 50 percento in emicrania. E mentre c'era una (57 percento) incidenza elevata di miglioramento dei sintomi nel gruppo chirurgico sham, che è stato similmente riportato in altri studi e potrebbe essere attribuito al effetto placebo, tra le altre cose-ricercatori sottolineare che la differenza nel miglioramento dell'emicrania ed eliminazione segnalato dai due gruppi era statisticamente significativa.

"Anche se si potrebbe non pensare di guardare ai chirurghi plastici per trattare le emicranie, siamo comunemente coinvolti nella chirurgia dei nervi periferici e trattare il dolore nerve- correlati, quindi questo è un significativo oltre che nel campo della chirurgia plastica ricostruttiva," ha detto il dottor Guyuron. «E posso dire che queste procedure sono le più gratificante per me, perché questi sono i pazienti che ritornano e riferiscono che le loro vite sono state cambiate."

Secondo le statistiche ASPS, quasi 5 milioni di procedure di chirurgia plastica ricostruttiva sono stati eseguiti nel 2008.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha