New malaria Agente Trovato negli scimpanzé vicina a quella comunemente osservata nell'uomo

Maggio 12, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori con sede in Gabon e in Francia segnalano la scoperta di un nuovo agente malaria infettare scimpanzé in Africa centrale. Questa nuova specie, denominata Plasmodium gaboni, è un parente stretto del più virulenta agente umano P. falciparum.

La ricerca è descritta in un articolo pubblicato il 29 maggio a rivista open-access PLoS Pathogens.

P. falciparum è il principale agente della malaria umana responsabile per uno a tre milioni di morti ogni anno. Nel 2002, la pubblicazione del genoma di P. falciparum ha generato nuove speranze nella lotta contro questa malattia mortale, per le opportunità che offriva di scoprire nuovi bersagli farmacologici. Tuttavia, la mancanza di note genomi correlate ha limitato lo sviluppo della genomica comparativa secondo i ricercatori dello studio dal Centre International de Recherches Mйdicales de Franceville, Centre National de la Recherche Scientifique, e l'Institut de Recherche pour le Dйveloppement.




Per studiare la diversità di parassiti Plasmodium circolanti in scimpanzé in Africa, il team ha raccolto il sangue di 19 animali selvatici di origine tenuti come animali domestici dagli abitanti del villaggio in Gabon. Due sono stati trovati infettati da un parassita Plasmodium. Il sequenziamento del genoma mitocondriale del parassita ha rivelato che apparteneva a una specie precedentemente undescribed di Plasmodium, strettamente legati alla P. falciparum. Il sequenziamento del genoma nucleare di questo nuovo agente dovrebbe favorire la comprensione degli adattamenti genomiche di P. falciparum per gli esseri umani e, quindi, aiutare a scoprire nuovi potenziali bersagli farmacologici.

Lo sviluppo della genomica comparativa per una maggiore comprensione di P. falciparum è stato ostacolato dalla mancanza di conoscenza dei genomi di specie strettamente connesse ». Solo una specie, P. reichenowi, infettando scimpanzé, è stato precedentemente noto come un lignaggio sorella di P. falciparum. È stato quindi necessario Ulteriori informazioni sulle specie affini, rendendo la scoperta di P. gaboni un importante passo avanti nell'esplorazione di una possibile relazione di malaria tra scimpanzé e gli esseri umani.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha