New View On obesità 'epidemia' offerta da Sociologo

Maggio 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Notizie noi la nazione è sempre più grasso dicono, e che l'obesità è diventata un'epidemia. Ma vi è di più per la storia, secondo una Università di Houston sociologo.

Mentre riconosce che vi è stato uno spostamento del peso corporeo nel corso degli anni, assistente professore di sociologia Samantha Kwan guarda obesità da una prospettiva diversa.

L'obesità termine è stato costruito dalla comunità medica, dice Kwan. E l'uso del indice di massa corporea, che misura l'obesità, come il fattore principale per definire l'obesità, ha portato media notevolmente esagerare l'aumento della condizione.




"Questa epidemia è stato costruito a vantaggio del settore medico che ha in parte medicalizzata trattamento dell'obesità nel corso degli anni", dice Kwan. "Mentre ci può essere un aumento 'obesità,' il BMI non è sempre preciso. Alcuni studiosi descrivono questa epidemia più come un panico morale. Anche se ci possono essere alcune verità al rialzo dei tassi, che sono stati sopravvalutati."

Kwan, che è stato l'immagine di genere e del corpo studia dal 2001, esamina come i messaggi di bellezza culturali circa grasso interagiscono con altri messaggi culturali circa il grasso, come discorsi di salute.

«Sto cercando di ottenere gli studenti e il pubblico a capire che ci sono in competizione significati culturali per il grasso corporeo", dice Kwan. "Fat non, di per sé, significa malsano e poco attraente. Queste sono costruzioni culturali. Noi come società dice che cosa significa essere grasso, e in questo momento discorsi culturali diciamo che è brutto e malsano di essere grasso. ... Si presume anche che il corpo è un riflesso della psiche, tra cui uno di fibra morale ".

Kwan ha trovato che l'autostima delle donne è più strettamente legato al peso rispetto agli uomini di.

"Le donne si preoccupano per il loro peso e l'aspetto, e non voglio dire che essi vengono cooptati da messaggi culturali", dice Kwan. "Non sono necessariamente creduloni culturali con falsa coscienza. Vogliono perdere peso, sembrano buoni/sottile/bello, e di conformarsi ai messaggi del corpo, perché ci sono ricompense per essere acquisita e delle sanzioni da evitare quando si è, o passa, come sottile. "

Kwan tratta questo argomento più strettamente nel suo articolo "La bellezza del lavoro: Rewards individuali e istituzionali, la riproduzione di genere e questioni di Agency", pubblicato in Sociologia Compass di febbraio. Insieme al co-autore Mary Nell Trautner, della Università di Buffalo, SUNY, Kwan affronta come fisico attrattiva è associato con una serie di risultati positivi, comprese le prestazioni di lavoro, come assunzione, salari e la promozione, ed è correlato con le ricompense sociali e personali come la soddisfazione di lavoro, la percezione positiva degli altri e maggiore autostima.

"Sentirsi come se fossero poco attraente è un grosso problema con le donne lottano, e un sacco di questo ha a che fare con gli ideali di bellezza", dice Kwan. "Sì, c'è una cultura là fuori che dice che le donne dovrebbero guardare un certo modo La ricerca mostra che le promozioni e gli stipendi si basano in parte sulla strada le donne guardano, compreso il loro peso donne sono preoccupati di perdere peso,.. Ancora conforme alle norme può portare benefici al di là di essere più sano. Si può evitare un sacco di stigma, e sappiamo le donne sono stigmatizzate per essere 'in sovrappeso.' "

Ancora una volta, mentre Kwan afferma che lei crede che l'epidemia di obesità è sopravvalutato e che abbiamo bisogno di capire come il corpo di grasso e questo "epidemia" sono socialmente costruiti, lei attribuisce molti fattori per l'aumento di peso, tra cui la disponibilità di rapide, cibi poco costosi e la mancanza di modi convenienti di esercitare.

"C'è un sacco di confusione per quanto riguarda le informazioni nutrizionali, ei consumatori spesso ottenere messaggi contrastanti circa la dieta e l'attività," dice. "Ci sono alcune prove che l'industria alimentare a volte utilizza le stesse strategie, come l'industria del tabacco da indurre in errore i consumatori."

Kwan ha un articolo a discutere di questo argomento più da vicino dal titolo "individuale contro Corporate Responsibility: Mercato Scelta, l'industria alimentare e la pervasività di modelli morali di grasso," che sarà pubblicato entro la fine dell'anno. Anche lei ha ricevuto un University of Houston donne Studi Facoltà Estate Fellowship per completare un libro sul significati culturali controversi circa il corpo, la salute e il peso.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha