Newer radioterapia più facile per alcuni malati di cancro della gola

Maggio 13, 2016 Admin Salute 0 6
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il trattamento del cancro alla gola con la terapia intensità di radiazione modulata (IMRT) può migliorare la salute connessi qualità della vita dei pazienti, rispetto alla radioterapia convenzionale (CRT), secondo uno studio del 1 dicembre questione della International Journal for Radiation Oncology * Biology * Fisica, la rivista ufficiale della American Society for Therapeutic Radiology e Oncologia.

Cancro orofaringeo, talvolta indicato come cancro alla gola, è un cancro che si sviluppa nella parte della gola proprio dietro la bocca, chiamato dell'orofaringe. Questo include cancro in tonsille e nella parte posteriore della lingua. Carcinomi a cellule squamose, originarie dalle cellule che normalmente formano il rivestimento della bocca e della gola, rappresentano oltre il 90 per cento dei tumori orofaringei. Negli ultimi anni, vi è una tendenza per i più giovani e non fumatori di sviluppare questo tipo di tumore.

Il focus dello studio, condotto dalla University of Iowa Dipartimento di Radioterapia Oncologica e Dipartimento di Otorinolaringoiatria - Head and Neck Surgery, è stato quello di confrontare la salute connessi qualità dei risultati di vita dei pazienti con diagnosi di cancro orofaringeo trattato con IMRT rispetto CRT.




"E 'importante per i pazienti di essere in grado di preservare la qualità della vita che avevano prima di essere diagnosticati e iniziato il trattamento per il cancro", ha detto Min Yao, MD, Ph.D., autore principale dello studio e professore associato presso il University of Texas Southwestern Medical School Dipartimento di Radioterapia Oncologica. "Questo studio sarà preziosa per i pazienti con diagnosi di carcinoma a cellule squamose orofaringea che stanno valutando opzioni di trattamento perché ora sanno che IMRT può offrire loro una migliore qualità della vita."

CRT mira due o tre fasci di radiazioni esterne del tumore. Grandi quantità di organi normali adiacenti, incluse le ghiandole salivari e cavità orale, ricevono dosi di radiazione alto come il tumore. Le ghiandole salivari sono completamente distrutti dalla radiazione e alcuni pazienti affetti da una grave siccità bocca con scarsa qualità di vita.

IMRT è una nuova tecnologia che è diverso dal CRT. Esso utilizza più fasci di radiazioni che sono rotti in tanti piccoli fascetti. Questo permette radiazioni oncologi di indirizzare con precisione la radiazione al tumore e risparmiano le strutture adiacenti normali da alte dosi di radiazioni. Le funzioni di queste strutture, in particolare le ghiandole salivari, sono conservati.

Lo studio ha coinvolto 53 pazienti dal database del Progetto Valutazione Esiti finanziato dal National Institutes of Health. Questo è uno studio longitudinale in corso iniziata più di 10 anni fa per raccogliere i dati di outcome prospettico di individui con diagnosi di carcinomi del tratto aerodigestivo superiore. Ventisei dei pazienti dello studio sono stati trattati con IMRT, e 27 sono stati trattati con CRT.

I dati utilizzati nello studio sono stati raccolti prima del trattamento iniziato ed a 3, 6 e 12 mesi dopo la fine del trattamento. I partecipanti sono stati anche tenuti a completare la qualità delle indagini di vita, che ha ottenuto di mangiare dei pazienti, la parola, l'estetica (ad esempio, i cambiamenti nel loro aspetto fisico), e disgregazione sociale (ad esempio, cambiamenti nel modo in cui interagiscono con gli altri), durante i vari momenti.

Lo studio ha trovato che a 12 mesi dopo la fine del trattamento, i pazienti trattati con IMRT avevano una migliore salute connessi qualità della vita in tutte le quattro aree segnate; Tuttavia, la grande differenza nella qualità della vita tra i due gruppi di trattamento è stata osservata in alimentazione. I pazienti trattati con IMRT sono stati trovati ad avere un miglioramento nella loro mangiare sei mesi dopo il trattamento e continuato a migliorare nel corso dei primi 12 mesi dopo il trattamento. I pazienti che hanno ricevuto CRT hanno continuato a deteriorarsi dopo sei mesi con un miglioramento minimo dopo 12 mesi.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha