Nicchia controllo della funzione delle cellule staminali

Aprile 18, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

The Stowers Institute Xie Lab ha pubblicato i risultati che iniziano a caratterizzare l'interazione poco compreso tra le cellule staminali all'interno del loro microambiente cellulare, chiamato una nicchia.

Il Xie Lab ha dimostrato che le cellule staminali germinali di Drosophila ovariche differenziazione-difettoso (GSC), comportandosi come le cellule staminali del cancro umano, può entrare in competizione cellule staminali normali per una posizione nella nicchia. Lo fanno invadendo lo spazio di nicchia di GSC vicini e gradualmente spingendo fuori della nicchia aumentando la risposta cellulare al molecola di adesione E-caderina.

Inoltre, il team ha scoperto che mutante concorrenza GSC richiede sia E-caderina e normale divisione GSC, e che i diversi livelli di espressione E-caderina in grado di stimolare la concorrenza GSC.




"Crediamo che questo meccanismo di concorrenza sulle cellule staminali potrebbe spiegare il motivo per cui le cellule staminali differenziate sono spostati dalla nicchia", ha detto Jin Zhigang, Ph.D., Postdoctoral Research Associate e co-eguale primo autore sulla carta. "Abbiamo osservato che la concorrenza delle cellule staminali costituisce un meccanismo di controllo della qualità al fine di garantire che le cellule staminali indifferenziate rimangono solo nella nicchia."

"Questi risultati offrono importanti intuizioni lo stretto controllo della qualità delle cellule staminali dalla nicchia e come le cellule staminali del cancro potrebbero invadere nuove nicchie per l'auto-proliferazione", ha detto Ting Xie, Ph.D., ricercatore associato e senior autore sulla carta. "Inoltre, questi risultati indicano una strategia promettente per la fornitura di cellule staminali per nicchie mirate per il loro mantenimento a lungo termine e la generazione di cellule funzionali attraverso la concorrenza di cellule staminali aumentata."

I risultati appaiono in Cell Stem Cell 10 gennaio 2008. Ulteriori autori che contribuiscono dell'Istituto Stowers includono Daniel Kirilly (co-eguale primo autore), un ex Predoctoral Fellow; Changjiang Weng, Ph.D., Postdoctoral Research Associate; Eihachiro Kawase, Ph.D., Postdoctoral Research Associate; Xiaoqing Song, Lab Manager; Sarah Smith, Ricerca Tecnico, e Joel Schwartz, Ph.D., amministratore delegato di Imaging.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha