Non fare affidamento su BMI di indicare la massa Problema nei bambini

Marzo 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Usando l'indice di massa corporea (BMI) e le misurazioni della piega cutanea - due metodi tipicamente utilizzati per determinare se un bambino ha troppo grasso corporeo - non può fornire risultati precisi, un nuovo report di studio.

Secondo la ricerca, un modo migliore per determinare la percentuale di grasso corporeo di un bambino è con analisi di impedenza bioelettrica (BIA) - un metodo che invia una corrente elettrica innocua attraverso il corpo al fine di misurare la percentuale di grasso corporeo.

Utilizzando misurazioni BMI, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie nel 2000 ha stimato che il 15 per cento dei bambini americani di età compresa tra 6 e 11 erano in sovrappeso. Misurazioni BMI sono lo standard consueto per determinare se una persona ha troppo grasso corporeo.




"Ma ci sono un certo numero di bambini che sono a rischio di diventare sovrappeso che non possono essere inclusi nella stima CDC", ha detto Theresa Skybo, autore principale dello studio e assistente professore di infermieristica presso l'Ohio State University.

Lo studio appare in un recente numero di The Journal of School Nursing.

Lei e Nancy Ryan-Wenger, un professore di infermieristica a Ohio State, usato BIA, BMI e le misurazioni della piega cutanea per valutare la percentuale di grasso corporeo di 58 bambini del terzo grado. I bambini hanno partecipato due scuole pubbliche urbane, e quasi la metà dei bambini erano afro-americano.

Ogni bambino è stato pesato su una scala dotata di analisi di impedenza bioelettrica. I ricercatori hanno utilizzato l'altezza di ogni bambino e di peso per calcolare il BMI. Ogni bambino anche subito un test cutaneo volte - una pinza è stato utilizzato per misurare lo spessore della pelle e grasso sottocutaneo sul retro del braccio.

Quando i ricercatori hanno confrontato i risultati dei tre metodi, hanno scoperto che uno su tre bambini rischiavano lo sviluppo di un problema di peso. Ma le misure BIA solo dato i risultati più significative: nove su 10 ragazze in studio erano sovrappeso o a rischio di diventare sovrappeso, così come quasi la metà dei ragazzi.

Un bambino è considerato a rischio per lo sviluppo di un problema di peso, se cade tra il 85 ° percentile e 95 ° per il peso della sua categoria di età (altezza è anche presa in considerazione.)

Risultati BMI indicato che circa un terzo dei ragazzi e due su cinque ragazze nello studio rischiava sviluppare un problema di peso; Tuttavia, secondo i risultati BMI, nessuno dei bambini erano veramente sovrappeso. I risultati del test cutaneo volte erano simili - circa la metà dei ragazzi sono stati ritenuti a rischio di sviluppare un problema di peso, come fosse un terzo delle ragazze.

"Non c'è un chiaro consenso sulla definizione di ciò che 'sovrappeso' significa, in bambini e ragazzi, né vi è un consenso sul metodo migliore da utilizzare per determinare se una persona giovane è in sovrappeso", ha detto Skybo. "Ma rispetto alla piega cutanea o misurazioni BMI, i risultati BIA dato una stima più attendibile di probabilità di un bambino di sviluppare un problema di peso."

Idrostatica pesatura, che coinvolge sommergendo una persona in acqua, è il gold standard per la determinazione percentuale di grasso corporeo, ma l'apparecchiatura è costoso e la procedura è in termini di tempo. Inoltre, i risultati sono di solito accurati BIA entro 2 o 3 per cento delle misurazioni idrostatici, Ryan-Wenger ha detto.

Skybo mette in guardia coloro che si affidano esclusivamente su misurazioni BMI per determinare le percentuali di grasso corporeo dei bambini.

"Corpo di composizione cambia a ritmi diversi e in tempi diversi in tutto i giovani, e diversi tassi di crescita possono alterare le misurazioni BMI," ha detto. "Per esempio, i ragazzi di solito sono più magri durante scatti di crescita, mentre le ragazze guadagnano grasso corporeo durante la pubertà.

Ha anche detto che mentre è possibile misurazioni BIA potrebbero sovrastimare il numero di bambini davvero a rischio di diventare sovrappeso, i rischi per la salute a lungo termine dei problemi di peso non identificati e non trattati hanno enormi implicazioni per fisica, il benessere di un bambino sociale ed emotivo.

Prove di montaggio suggerisce un legame tra problemi di peso nella prima infanzia e problemi di salute cronici in età adulta come l'obesità, il diabete e colesterolo alto, ognuno dei quali può contribuire a malattie cardiache.

"La probabilità che un bambino in sovrappeso sarà un sovrappeso o obesi aumenta adulti come i secoli bambino", ha detto Skybo, aggiungendo che dopo 6 anni, i bambini in sovrappeso hanno una probabilità di uno su due di essere in sovrappeso o obesi da adulti, rispetto ai una possibilità su dieci per i ragazzi di peso normale e ragazze.

Conoscendo la percentuale di grasso corporeo di un bambino potrebbe aiutare infermieri, medici e genitori abbassare le probabilità di un bambino di sviluppare questi fattori di rischio più tardi nella vita.

"I principali fattori di rischio per lo sviluppo della malattia di cuore iniziano nell'infanzia e includono l'obesità, la cattiva alimentazione e livelli elevati di colesterolo", ha detto Skybo. "I bambini in sovrappeso sono 2,4 volte più probabilità di avere livelli elevati di colesterolo che sono i bambini di peso normale."

I ricercatori hanno ricevuto il supporto per questo studio dalla American Heart Association, l'Ohio Capitolo della National Association of Pediatric Nurse Practitioners e Ohio State University.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha