Non GMO-Soluzione Per pesce allergie

Marzo 25, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Chi soffre di allergie di pesce potrebbe presto essere in grado di mangiare gamberetti, senza il timore di una reazione avversa. Gli scienziati cinesi hanno fatto un passo promettente verso la rimozione dai gamberoni le proteine ​​che causano una reazione allergica senza ricorrere alla manipolazione genetica, riferisce Lisa Richards in Chimica e industria (http://www.chemind.org), la rivista della SCI.

Li Zhenxing ha guidato la ricerca presso l'Università Ocean of China. La squadra ha rivelato che il trattamento gamberi con una combinazione di calore e irraggiamento ridotto significativamente il livello di proteine ​​reattive chiamate allergeni. Hanno preso il sangue di pazienti con allergie gamberetti, campioni di gamberi trattati e non trattati aggiunto, e misurati come anticorpi nel sangue reagito. Essi hanno scoperto che i livelli di 'Pen a 1', uno dei principali allergeni, diminuita di 20 volte dopo il trattamento (ufficiale Scienza dell'Alimentazione e dell'Agricoltura DOI 10.1002/jsfa.2746).

La squadra di Zhenxing suggerisce che danneggia le proteine ​​irradiazione, rivelando aminoacidi reattive nascoste. Il successivo riscaldamento distrugge poi i residui esposti. "Radiazioni e calore sembra essere un metodo promettente per la riduzione del immunoreactivity", dicono i ricercatori.




Samuel Lehrer della Tulane University di New Orleans, Stati Uniti d'America, è già al lavoro sulla rimozione di allergeni da gamberi utilizzando tecniche genetiche. Ma il metodo di Zhenxing potrebbe essere preferibile per le persone diffidare di mangiare cibi geneticamente modificati.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha