Non trattati, le donne con cancro del polmone vivono più degli uomini

Aprile 11, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Le donne con cancro del polmone vivono più a lungo degli uomini, anche quando la malattia è trattata. Un nuovo studio presentato al CHEST 2005, il 71 ° annuale assemblea scientifica internazionale dell 'American College of Chest Physicians (ACCP), ha scoperto che nei pazienti in trattamento per il cancro del polmone, le donne avevano tassi di sopravvivenza significativamente migliori rispetto agli uomini. Tuttavia, nei pazienti non trattati, le donne avevano anche un 21 per cento una diminuzione del rischio di morte rispetto agli uomini, portando i ricercatori a credere cancro ai polmoni nelle donne ha un diverso comportamento biologico e la storia naturale che negli uomini.

"Nei pazienti con cancro del polmone in trattamento, le donne hanno mostrato una migliore risposta alla terapia, con conseguente migliori tassi di sopravvivenza", ha detto Juan Wisnivesky, MD, MPH, FCCP, Mount Sinai School of Medicine, New York, NY. "Tuttavia, i nuovi dati suggeriscono che anche nei pazienti non trattati, le donne con tumore al polmone ancora vivono più a lungo degli uomini, nonostante la presenza di altre condizioni mediche o le differenze di genere nella speranza di vita. Ciò suggerisce che la progressione del tumore del polmone ha una base biologica, con la malattia di essere più aggressiva negli uomini rispetto alle donne. "

Ricercatori provenienti da Mount Sinai School of Medicine recensione 18.967 casi di stadio I e tumore non a piccole cellule del polmone II diagnosticati tra il 1991 e il 1999 dal Surveillance, Epidemiology, e End Results registro legati ai record Medicare. I pazienti sono stati raggruppati in tre categorie in base al trattamento ricevuto: chirurgia, radioterapia o chemioterapia, e casi non trattati. Dopo aggiustamento per comorbilità e l'aspettativa di vita in generale, i ricercatori hanno scoperto che le donne nei tre gruppi avevano cancro significativamente migliore specifica, globale, e la sopravvivenza relativa rispetto agli uomini. Nei pazienti trattati, il cancro del polmone specifico sopravvivenza a 5 anni per le donne è stata del 54 per cento rispetto al 40 per cento per gli uomini e le donne hanno avuto un 30 per cento una diminuzione del rischio di morte rispetto agli uomini. Tra i pazienti non trattati, le donne hanno avuto un 21 per cento una diminuzione del rischio di decessi per cancro ai polmoni dopo l'adeguamento per differenze di età, razza, status socio-economico, l'accesso alle cure, e istologia cancro. I ricercatori hanno anche scoperto che le donne vivevano più a lungo rispetto agli uomini dopo il controllo per età, razza, stadio della malattia al momento della diagnosi, istologia, reddito medio, area geografica, l'accesso alle cure, e il tipo di trattamento.




"E 'chiaro che il genere ha un ruolo nel tasso di sopravvivenza di uomini e donne", ha detto Michael W. Alberts, MD, FCCP, Presidente dell' American College of Chest Physicians. "I medici che assistono i pazienti con cancro del polmone dovrebbero prendere in considerazione la progressione intrinseca del tumore del polmone fra gli uomini e le donne al momento di decidere sul corso del trattamento di un paziente."

###
(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha