Non tutti i farmaci sono uguali nel trattamento di driver teen con ADHD

Giugno 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori della University of Virginia Health System hanno scoperto che i conducenti adolescenti con disturbo da deficit di attenzione iperattività (ADHD) guidare meglio quando hanno preso OROS metilfenidato (MPH OROS), uno stimolante a rilascio controllato, invece di sali di amfetamina a rilascio prolungato (se-AMPH ER). I risultati, che rafforzano l'uso di OROS MPH per migliorare le prestazioni di guida in adolescenti con ADHD, apparirà nel numero di settembre di Pediatria.

"Collisioni auto sono due a quattro volte più probabilità di verificarsi tra gli adolescenti con ADHD. Studi precedenti hanno mostrato che gli stimolanti comunemente usati per trattare l'ADHD può aiutare a migliorare le prestazioni di guida in questo gruppo", ha detto Daniel Cox, Ph.D., autore principale e professore di medicina psichiatrica presso la University of Virginia Health System. "Tuttavia, ci sono molte formulazioni diverse di farmaci stimolanti per il trattamento di ADHD e genitori devono sapere quali avrà il miglior effetto positivo."

In studi precedenti, Cox e il suo team hanno cercato di determinare se a rilascio immediato e formulazioni di farmaci a rilascio prolungato influenzano le prestazioni di guida per tutta la giornata. Essi hanno scoperto che OROS MPH (Concerta) rispetto a rilascio immediato metilfenidato (Ritalin) era meglio per migliorare le prestazioni di guida. La tecnologia OROS utilizza la pressione osmotica di consegnare il farmaco ad una velocità controllata.




In questo studio, i ricercatori hanno confrontato Concerta per se-AMPH ER (Adderall XR). Entrambi sono a lunga azione stimolanti usati per trattare l'ADHD. Utilizzando un simulatore di guida, i conducenti di adolescenti tra i 16 ei 19 anni di età, visualizzate le loro abilità di guida dopo l'assunzione di Concerta, Adderall XR o placebo. I partecipanti allo studio hanno preso i loro farmaci alle 08:00 Sono venuti al simulatore di guida di laboratorio e completati unità simulate di 15 minuti alle 5 del pomeriggio, 20:00 e 23:00 Prestazioni di guida è stato determinato da algoritmi informatici sofisticati.

I ricercatori hanno trovato che i trattamenti con Concerta ha portato a un minor numero di errori di guida disattenti e gli errori di guida meno iperattivi o impulsivi, come l'eccesso di velocità e frenata inadeguato, a fronte di XR Adderall e placebo.

"Questo è stato il primo studio di questo tipo per dimostrare che OROS metilfenidato ha benefici terapeutici tra gli adolescenti fino a 15 ore", ha detto Cox. "Ci auguriamo che questi risultati incoraggiano i ragazzi ad essere vigili nel prendere le loro medicine come prescritto per aiutare contribuire alla loro sicurezza di guida e di aiutarli a apprezzare i benefici della terapia stimolante."

"Lo studio suggerisce che Concerta dovrebbe essere il trattamento iniziale di scelta per i conducenti adolescenti con ADHD, anche se i ragazzi già in Adderall XR non deve necessariamente passare farmaci se dimostrano una risposta terapeutica robusta", secondo Cox.

Inoltre, gli incidenti si verificano più frequentemente la sera e nei fine settimana, il che significa i genitori non dovrebbero necessariamente limitare l'uso di farmaci di giorni di scuola.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha