Non uniformi mutazioni genetiche identificate in tumori polmonari potrebbe portare ad un trattamento mirato

Marzo 21, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La ricerca, pubblicata sulla rivista Oncotarget, esplorato tumore eterogeneità - dove le cellule differenti hanno differenti aspetti o le proprie firme DNA all'interno dello stesso tumore. Tali differenze possono rendere difficile progettare efficaci, strategie mirate di trattamento.

In primo luogo hanno confermato l'esclusività reciproca tra la mutazione EGFR e sia il KRAS o mutazioni BRAF. In secondo luogo, hanno trovato che i tumori polmonari guidati dalla mutazione del gene EGFR hanno quella specifica mutazione presente in modo uniforme in tutto il tumore, indipendentemente aspetto microscopico. In netto contrasto, hanno scoperto che alcuni tumori, sia con KRAS o mutazioni del gene BRAF, non hanno la mutazione presente in tutte le parti del tumore.

Piombo ricercatore Professore Associato Gavin Wright presso l'Università di Melbourne e Direttore di Oncologia Chirurgica dell'Ospedale di St Vincent, ha detto che i risultati sono una buona notizia per i pazienti i cui tumori contengono mutazioni curabili nel gene EGFR.




Adenocarcinomi polmonari (la forma più comune di cancro al polmone) che presentano la mutazione del gene EGFR tendono a verificarsi nelle donne e non fumatori. Sono molto efficacemente trattate dal gefitinib farmaco orale, quindi è fondamentale che questa mutazione è rilevato con precisione.

"Perché abbiamo scoperto che questa particolare mutazione EGFR era presente in tutte le aree di tali tumori esaminati, i pazienti con questa mutazione saranno facilmente identificabili, anche da piccole biopsie".

"Questo significa che sarà sempre offerta la droga trattamento mirato del caso, che è più efficace rispetto alla chemioterapia standard per questi casi", ha detto.

"Per fortuna, l'accuratezza diagnostica per biopsie di tumori polmonari con questa mutazione dipende soltanto dall'esistenza di cellule tumorali sufficiente per il test."

La storia è un po 'più complicato per altri tipi di tumore del polmone, però. I ricercatori hanno scoperto che due mutazioni meno comuni - KRAS e BRAF - potrebbero perdere in piccoli campioni di biopsia. In più di un quarto dei casi esaminati, la mutazione era presente solo in un sottotipo del tumore e non necessariamente uniforme.

"Queste mutazioni genetiche non possono essere sottoposte a biopsia con tanta sicurezza grazie alla possibilità di essere assente in una componente significativa, ma presente solo la parte più aggressiva del cancro", ha detto Professore Associato Wright.

"Questi risultati hanno un significato per la diagnostica e per la medicina di precisione in adenocarcinoma del polmone e possono dar luogo a studi simili in altri tipi di tumore."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha