Notizie dallo spazio per l'osteoporosi pazienti in Terra: resistenza non è Futile

Aprile 14, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I risultati di un esperimento spazio pubblicato online in The FASEB Journal hanno prodotto un passo da gigante per la scienza che potrebbe tradursi in un importante passo per l'umanità nella battaglia in corso contro l'osteoporosi. Nel rapporto, un team di scienziati italiani mostrano per la prima volta che la mancanza di resistenza (cioè, la gravità) attiva le cellule ossee-distruggendo. Questo risultato contribuisce a spiegare in modo più completo perché i pazienti costretti a letto e astronauti sperimentano la perdita ossea e fornisce un nuovo bersaglio farmacologico di blocco del processo.

"Questo studio taglia dritto all'osso in termini di perché i nostri scheletri deteriorano con disuso", ha detto Gerald Weissmann, MD, redattore capo di The FASEB Journal. "Come è il caso con intelligenza umana, la perdita ossea è un esempio di 'use it or lose esso.' Questo studio dallo spazio ha individuato i colpevoli cellulari che distruggono le nostre ossa quando non usiamo loro di sostenere il peso. "

Usando due gruppi di cellule ossee distruggendo, chiamati "osteoclasti," ottenuti dal midollo osseo di topi femori, gli scienziati hanno lanciato una serie nello spazio via 2007 missione FOTON-M3 dell'Agenzia spaziale europea e mantenuto l'altro insieme sulla Terra. Sulla via satellite, le cellule sono state mantenute in bioreattori progettati su misura dotate di fornitori automatici nutrienti. Allo stesso tempo, l'altra serie di cellule sono state mantenute nello stesso tipo di bioreattori sulla superficie terrestre. Dopo dodici giorni, l'esperimento è stato interrotto e le cellule sono stati esaminati. L'analisi ha rivelato un aumento di geni coinvolti nella maturazione e l'attività degli osteoclasti, così come una maggiore perdita ossea rispetto alle cellule sulla Terra.




"Lo spazio potrebbe essere l'ultima frontiera, ma abbiamo avuto alcuni gravi ostacoli da eliminare prima conquistiamo microgravità, e la perdita di tessuto osseo è uno di loro," Weissmann ha aggiunto. "Anche qui sulla Terra, siamo tutti di fronte la perdita ossea L'osteoporosi colpisce inesorabilmente uomini e donne, e questi punti di studio europei a una causa:. Mancanza di resistenza."

Secondo la NASA, un astronauta potrebbe perdere fino al 10 al 15 per cento della massa ossea pre-volo dopo soli sei mesi nello spazio. La National Osteoporosis Foundation riferisce che almeno 25 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di perdita di massa ossea.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha