Novel non invasiva della tecnologia Imaging può consentire una diagnosi precisa della malattia coronarica

Giugno 19, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Uno studio incentrato su un nuovo imaging non invasiva tecnologia-one che può consentire una diagnosi più precisa della malattia coronarica e il trattamento sartoria nei singoli pazienti, è stato rilasciato dai ricercatori israeliani della SNM 53a Annual Meeting 03-07 giugno a San Diego.

"Questo lavoro presenta una nuova tecnologia di imaging cardiaco non invasivo per la valutazione della cardiopatia ischemica malattia conosciuta anche come coronarica o malattia coronarica causata dal restringimento delle arterie del cuore, che impedisce al sangue e di ossigeno di raggiungere il muscolo cardiaco," ha detto Zohar Keidar, vice direttore del reparto di medicina nucleare al Rambam HealthCare Campus in Haifa, Israele. "Questa nuova modalità (o tecnica) consente, in una valutazione accurata sessione singola imaging cardiaco restringimento dei vasi sanguigni e la fornitura di sangue ai muscoli del cuore", ha detto il co-autore di "Valutazione di Esperienza emodinamicamente significativa coronarica lesioni-Initial Con un dispositivo integrato SPECT/CT. " Ha aggiunto, "Questi primi risultati suggeriscono che questa nuova tecnologia di imaging non invasiva permetterà una diagnosi più precisa della malattia coronarica, determinando in tal modo un trattamento sartoria nel singolo paziente che può essere indirizzato a entrambi procedure mediche invasive o conservatori."

Negli Stati Uniti, le malattie cardiovascolari sono la principale causa di morte per entrambi i sessi. Malattia coronarica è la causa più comune di malattie cardiovascolari, e come molti dal 3 al 4 milioni di americani possono avere episodi ischemici senza saperlo.




Miocardica di perfusione (flusso di sangue) di imaging con emissione di singolo fotone tomografia computerizzata (SPECT) è un metodo consolidato per valutare l'importanza fisiologica delle lesioni coronariche nei pazienti con dolore toracico, ha detto Keidar. La tomografia computerizzata angiografia coronarica (CTCA) -una tecnica emergente per il rilevamento non invasivo del restringimento di un vaso sanguigno (stenosi coronariche) -è un esame X-base-ray dei vasi sanguigni o camere del cuore. Cardiac tecnologia SPECT/CT combina due modalità di imaging del cuore in un unico dispositivo: il CT coronarica-angiografia mostra i vasi-e cardiaci SPECT di perfusione imaging rilevare anomalie del flusso sanguigno nel muscolo cardiaco, ha spiegato. "Per quanto a mia conoscenza questi sono i primi risultati di cardiaco SPECT/CT in un ambiente clinico," ha aggiunto.

"Questi primi risultati indicano che cardiaco SPECT/TC consente la precisa localizzazione di un segmento ischemica anormale del muscolo cardiaco per il vaso sanguigno responsabile, indicando così se una o più arterie coronariche sono ostruite e possono e devono essere trattati", ha detto Keidar . "D'altra parte, i dati combinato può anche dimostrare che un vaso sanguigno ristretto ha alcun impatto significativo sulla perfusione cardiaca del paziente, eliminando così la necessità di ulteriore trattamento invasivo", ha aggiunto.

Questi risultati indicano che primari SPECT/CTCA fornisce informazioni più precise rispetto ai dati ottenuti quando ciascuno dei due studi viene eseguita come test stand-alone, osservato Keidar. Ulteriori ricerche deve essere fatto con i grandi e omogenei gruppi, come i pazienti con diabete o con una storia di infarto miocardico e di pazienti che hanno subito un intervento chirurgico di bypass, ha aggiunto. Problemi tecnologici che devono essere affrontati e valutati comprendono la valutazione della migliore tecnologia CT (64 fette contro gli attuali 16 fette) e la tecnologia SPECT (tempo di acquisizione più brevi), dettagliata Keidar.

I ricercatori hanno usato la (non disponibile in commercio) dispositivo di ricerca Infinia LS SPECT/CT sperimentale, che combina una gamma camera Infinia e Speed16 CT scanner Luce (da GE Healthcare Technologies) per consentire una valutazione simultanea del flusso sanguigno e anatomia coronarica, ha detto Keidar.

"La combinazione SPECT (imaging fisiologico) con TC (imaging anatomica) è un significativo passo avanti", ha detto Josef Machac, Comitato di Programma Scientifico vizio cardiovascolare sedia di SNM. "Questo lavoro fornisce un quadro più preciso della gravità della malattia coronarica", ha aggiunto il direttore del Clinical PET Center e Medicina Nucleare presso Mount Sinai School of Medicine di New York City.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha