Nuova combinazione di droga uccide le cellule leucemiche spegnendo la loro fonte di energia

Aprile 21, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

In uno studio preclinico, Lauren Akers, DO, borsista post-dottorato dai bambini Cancer Hospital al MD Anderson, ha trovato che la combinazione di un nuovo inibitore della glicolisi, 3 BrOP, con inibitore di mTOR, rapamicina, indotto più del 90 per cento la morte cellulare in colture di tessuti umani di leucemia linfocitica acuta. Ha presentato il suo studio presso l'American Society of Pediatric Hematology/Oncology conferenza annuale il 16 maggio.

"Sapevamo già che il 3-BrOP era efficace nella ricerca preclinica di glioblastoma, cancro del colon e il linfoma, e più recentemente leucemie acute", dice Akers, investigatore principale dello studio. "Sapevamo anche che inibitori di mTOR intensificare fame cellulare. Questo studio ha dimostrato che i due insieme hanno un impatto più forte sul trattamento leucemia linfatica acuta, che è il cancro infantile più comune."




Glicolisi è un processo che trasforma il glucosio in energia per le cellule. A differenza delle cellule sane che ottengono la loro energia per la crescita sia da glicolisi e la respirazione, le cellule tumorali sono altamente dipendenti dalla glicolisi. Utilizzando il farmaco MD Anderson-sviluppato, 3-BrOP, i ricercatori hanno inibito la glicolisi, affamati così le cellule leucemiche dalla loro fonte di energia, lasciando le cellule sane libera per ottenere la loro energia dal respiro.

La rapamicina è un inibitore di mTOR che mantiene le cellule tumorali di far fronte allo stress, con conseguente morte cellulare. Quando i ricercatori dello studio combinato dei due farmaci, hanno scoperto un effetto sinergico.

"Abbiamo scoperto che un dosaggio inferiore di 3 BrOP con rapamicina creato gli stessi risultati di oltre il 90 per cento della morte delle cellule tumorali", spiega Akers. "In teoria, crediamo che i pazienti meglio tollerare la terapia con la riduzione del dosaggio di 3 BrOP e combinandolo con rapamicina."

Altri ricercatori dello studio includono ricercatore senior Patrick Zweidler-McKay, MD, Ph.D., Anna Franklin, MD e Wendy Fang, MD, tutto dai bambini Cancer Hospital al MD Anderson. Peng Huang, MD, Ph.D., del Dipartimento di Patologia Molecolare presso MD Anderson è stato anche un ricercatore ed è stato responsabile per lo sviluppo di 3-BrOP.

Il team di ricercatori ha in programma di condurre studi topo aggiuntivi, che potrebbero portare a una fase I di sperimentazione clinica un po 'di tempo in futuro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha