Nuova combinazione terapeutica per rallentare sarcomi resistenti

Aprile 25, 2016 Admin Salute 0 10
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori sarcomi gruppo di ricerca presso l'Bellvitge Biomedical Research Institute (IDIBELL) e dell'Istituto Catalano di Oncologia (ICO) sono stati testati in 19 pazienti una nuova combinazione terapeutica per combattere sarcomi resistenti. I risultati degli studi clinici, che indicano che il nuovo trattamento potrebbe stabilizzare la crescita di questi tumori sono stati pubblicati questa settimana sul British Journal of Cancer.

Sarcomi

I sarcomi sono un raro tipo di tumore e complessa in quanto ci sono diversi sottotipi. Può influenzare dai bambini a età più avanzata. Di solito è diagnosticata in fase avanzata e poco localizzate. Così il 50% curato con importanti interventi chirurgici e trattamenti localizzati. Ma l'altro 50% è resistente alle terapie convenzionali e fini metastatizzanti.




Il gruppo di ricerca IDIBELL in sarcomi, guidato da Oscar Martinez-Tirado, indagare per testare nuovi farmaci o nuove combinazioni di farmaci che poteva essere più efficace contro questi tumori e per questo lavora a stretto contatto con il coordinatore dell'Unità di sarcomi in ICO, Javier Garcнa del Muro. Questo lavoro di squadra si unisce la ricerca più elementari alle più clinico e ha portato in questo caso, per portare i risultati della ricerca dal laboratorio al letto del paziente.

Chemioterapia convenzionale e la terapia mirata

I ricercatori hanno testato diverse combinazioni di chemioterapia convenzionale con nuovi farmaci mirati a target molecolari in sarcomi cellulari e deciso di provare nei topi una combinazione di chemioterapia convenzionale utilizzato per il trattamento di questi tumori e la rapamicina, un farmaco che agisce specificatamente in mTOR, una proteina alterata in vari tipi del cancro.

"Con i risultati delle linee cellulari abbiamo pensato che fosse l'opzione migliore per testare nei topi", ha detto Martinez-Tirado ", ma la verità è che i risultati negli animali sono stati spettacolari. Nei topi che avevano il tumore e abbiamo dato loro questo combinazione, il tumore smesso di crescere e settimane dopo l'interruzione del trattamento non è stato recuperato, come fa se li trattiamo con sola chemioterapia o solo con rapamicina. "

Responsabile di questa fase I di sperimentazione clinica è stato Javier Garcнa del Muro. E 'stato testato questa nuova combinazione in diciannove pazienti, la maggior parte di sarcoma ma anche inclusi pazienti con altri tipi di tumore che non hanno trattamento. "Anche se di fase I di sperimentazione sono utilizzati per determinare la dose raccomandata e scartare tossicità, si è visto che la combinazione è attiva in diversi tipi di tumore, come abbiamo visto stabilizzazioni prolongated nei tumori avanzati e resistenti alla chemioterapia".

Con questi risultati incoraggianti, il gruppo ha avviato una sperimentazione clinica di fase II. "Abbiamo completato il reclutamento dei pazienti, in questo caso, solo sarcomi, per verificare se questa combinazione funziona davvero in questi pazienti e se è migliore rispetto ai trattamenti attuali."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha