Nuova linea guida raccomanda ritardare la dialisi per la malattia renale cronica

Agosto 14, 2015 Admin Salute 0 12
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Per gli adulti asintomatici con malattia renale cronica che avranno bisogno di dialisi, un approccio intent-to-rinviare è raccomandato su un inizio precedente, secondo un nuovo orientamento della Canadian Society of Nephrology pubblicato in CMAJ (Canadian Medical Association Journal).

Il pannello di linee guida raccomanda una strategia "intent-to-rinviare" su un "intent-to-start" approccio precoce, in cui i pazienti con un tasso stimato di filtrazione glomerulare (eGFR) inferiore a 15 ml/min per 1,73 m2 sono strettamente monitorati da un nefrologo. La dialisi è iniziato quando emergono indicazioni cliniche o eGFR è di 6 ml/min per 1,73 m2 o meno, a seconda di quale di questi si verifica per primo.

La raccomandazione si basa su prove da 23 studi, tra cui l'Avvio dialisi precoce e tardiva (IDEAL) studio, un ampio studio clinico recente ha esaminato i tassi di sopravvivenza, dei costi e altri fattori in anticipo rispetto a inizio differito della dialisi. Lo studio ha anche scoperto che ci sono stati sostanzialmente più elevati costi per paziente con inizio precoce della dialisi.




"Non c'è stata evidenza di beneficio rilevabile con intent-to-start-precoce rispetto a dialisi intent-to-rinviare per la mortalità, la qualità della vita o ricovero ospedaliero sia nel RCT o studi osservazionali", scrive il dottor Louise Moist, sedia orientamento, professore di medicina ed epidemiologia presso la Scuola di Medicina e Schulich Odontoiatria presso l'Università occidentale e uno scienziato con il Lawson Health Research Institute, London, Ontario. "Il tempo in dialisi e l'uso delle risorse associate erano significativamente maggiore nel gruppo avvio precoce intent-to-. Per un paziente asintomatico, un approccio intent-to-rinviare evita l'onere e l'inconveniente di un inizio precoce."

Malattia renale cronica altera la qualità della vita dei pazienti, e dialisi pone oneri sostanziali sia sul paziente e il sistema sanitario. "Questo in seguito inizio della dialisi metterà meno onere per [i pazienti e le loro famiglie] in quanto può ritardare l'inizio della dialisi in pazienti asintomatici per circa sei mesi", afferma il dottor Moist.

Linee guida precedenti messi maggiormente l'accento sugli esami di laboratorio che sui sintomi dei pazienti per stabilire quando iniziare la dialisi. Ci hanno anche consigliato l'inizio della dialisi in precedenza (a tassi più elevati di eGFR) per le persone con diabete. Questa nuova linea guida pone l'accento sui sintomi e altre complicazioni della malattia renale come motivi per iniziare la dialisi.

"Ritardare la dialisi in persone senza sintomi sembra essere sicuro, fintanto che sono seguiti dal loro nefrologo," dice il Dott Gihad Nesrallah, autore principale e scienziato associato presso il Li Ka Shing Knowledge Institute, Ospedale di San Michele e un nefrologo presso l'Humber River Hospital, Toronto, Ontario. "Questo approccio è sicuro di essere preferito dai pazienti, che godono generalmente una migliore qualità di vita off dialisi che su esso. Molti trattamenti raccomandate richiedono un compromesso tra un effetto benefico e un rischio potenziale o effetto collaterale. In questo caso ci non sembrano essere qualsiasi compromessi, purché la dialisi può essere avviato prontamente una volta che è necessario. "

Anche se il pannello guida non ha considerato i costi nella formulazione della raccomandazione, lo ha fatto notare che una strategia intent-to-rinviare avrebbe comportato molto probabilmente in notevoli risparmi sui costi.

La nuova raccomandazione mira gli adulti dai 18 anni di età con stadio 5 della malattia renale cronica, nota anche come malattia allo stadio terminale-rene, in cui la funzione renale è così compromessa che gli organi non possono tenere in vita persone senza dialisi.

La linea guida è stato creato da un gruppo di lavoro del Rene Canadian Conoscenza traduzione e Generation Network (Cann-NET) e la Canadian Society of Nephrology.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha