Nuova procedura di screening del colon-retto è precisa e meno invasiva, Trial Finds

Maggio 29, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Più pazienti trarranno beneficio da un metodo completo, meno invasivo per rilevare con precisione il cancro del colon-retto e polipi precancerosi, uno studio multicentrico che coinvolge l'Università e le istituzioni a livello nazionale Brown ha trovato.

Il metodo, chiamato tomografia computerizzata (CT) colonography, impiega la tecnologia di realtà virtuale per la produzione di due o tre dimensioni visualizzazioni che permettono una valutazione approfondita e minimamente invasiva di tutto il colon e del retto. La procedura è paragonabile alla colonscopia standard, che utilizza un tubo lungo e flessibile con una telecamera per visualizzare il rivestimento del colon, nella sua capacità di rilevare con precisione i problemi e potrebbe servire come un esame screening iniziale per il tumore colorettale.

I risultati della American College of Radiology Imaging Network (ACRIN) Nazionale colonscopia virtuale Trial sono pubblicati nel numero di questa settimana del New England Journal of Medicine.




L'obiettivo dello studio era quello di valutare la precisione della colonscopia virtuale, noto anche come colonscopia virtuale, utilizzando colonscopia convenzionale come gold standard. Il processo ACRIN, finanziato dal National Cancer Institute (NCI), ha arruolato più di 2.600 pazienti in 15 siti in tutta la nazione.

"Penso che questo sarà uno studio definitivo quando si tratta di stabilire che colonscopia virtuale ha un posto nella armamentario di modalità per lo screening del cancro del colon-retto", ha detto Costantino Gatsonis, professore biostatistica e direttore del Centro di Scienze Statistiche presso Brown . "Si dice che, in fondo da qui in poi, la questione è come implementare colonscopia virtuale nei programmi di screening."

Docenti e personale del centro offrono la leadership metodologico per ACRIN, studi di progettazione, e monitorare e analizzare i dati. Il centro di Meridith Blevins, Mei-Hsiu Chen, Ilana Gareen, Ben Herman, e Alicia Toledano contribuito al processo ACRIN.

"Colonscopia virtuale potrebbe essere adottato nella corrente principale della pratica clinica come opzione primaria per lo screening del cancro del colon-retto. Ci auguriamo che questo ulteriore opzione, meno invasiva per lo screening del cancro porterà più persone di ottenere screening e alla fine portare a un minor numero di decessi da colon-retto il cancro ", ha detto ACRIN Nazionale CT Colonography Trial investigatore principale C. Daniel Johnson, MD, della Mayo Clinic di Scottsdale, in Arizona.

Il cancro colorettale è il terzo tumore più frequentemente diagnosticato e la seconda causa di morte per cancro negli uomini e le donne negli Stati Uniti. Nonostante le raccomandazioni di screening variano piuttosto, molti raccomandano che gli adulti di età compresa tra 50 e più anziani nella popolazione generale ricevono una colonscopia ogni 10 anni o più frequentemente, a seconda di fattori di rischio noti. Eppure, nonostante i noti vantaggi dello screening, studi indicano che la maggioranza degli americani 50 anni di età e non vengono sottoposti a screening per la malattia.

"Precedenti studi singolo sito aveva indicato che colonscopia virtuale tenuto promessa in screening per il cancro del colon-retto per la sua precisione, la sicurezza, economicità, e l'accettabilità del paziente. Tuttavia, la convalida della tecnica su più centri e radiologi era necessaria per fornire ulteriori prove della redditività del esame ", ha detto Chen, che ha condotto l'analisi statistica al centro Brown. "Il processo ACRIN ora ha convalidato che colonscopia virtuale potrebbe servire come un esame di screening iniziale per la popolazione in cui è indicato lo screening."

Nello studio ACRIN, colonscopia virtuale è risultato essere molto accurato per la rilevazione di polipi intermedi e grandi. Il novanta per cento dei polipi di 1 centimetro o più grandi sono stati rilevati da colonscopia virtuale. Anche polipi piccolo come un mezzo centimetro stati rilevati mediante colonscopia virtuale con un elevato grado di precisione. Poiché la maggior parte dei tumori del colon sviluppano da polipi, e lo screening per trovare e rimuovere i polipi può prevenire il cancro al colon, la possibilità esiste per salvare vite umane con la diagnosi precoce.

"Ci sono chiaramente situazioni cliniche in cui colonscopia virtuale, la colonscopia, o entrambe le prove in combinazione offrono diversi vantaggi. Il consiglio più importante che possiamo dare ai pazienti è sottoporsi allo screening. Come vengono proiettati dovrebbe essere una decisione individuale basata su discussioni tra i pazienti e loro fornitori ", ha detto gastroenterologo e lo studio autore Paul Limburg, MD, Mayo Clinic di Rochester, Minnesota.

I partecipanti allo studio dovevano essere almeno 50 anni di età, in programma per una colonscopia di screening, e non hanno ricevuto una colonscopia negli ultimi cinque anni. Ogni partecipante aveva un colonography CT seguita da una colonscopia, con il 99 per cento di entrambi gli esami realizzati lo stesso giorno. I partecipanti in programma per una colonscopia di screening sono stati reclutati con l'assistenza di gastroenterologi in ogni sito partecipante. Preparazione colonscopia virtuale e colonscopia sia coinvolgere prendendo soluzioni per cancellare e pulire il colon.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha