Nuova ricerca Ricambi bambini The Pain Of The Needle

Marzo 29, 2016 Admin Salute 0 1
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I bambini affetti da polmonite potrebbero essere risparmiati il ​​dolore dell'ago del medico, grazie a una nuova ricerca finanziata dalla British Lung Foundation.

Lo studio, una prima mondiale condotto da ricercatori presso l'Università di Nottingham, ha scoperto che i bambini di un trattamento orale recuperato più rapidamente, hanno sofferto meno dolore, meno richiesto ossigeno terapia in ospedale e sono stati in grado di tornare a casa prima di quelli indicati iniezioni.

Due-e-un-mezzo milione di bambini sono affetti da polmonite ogni anno in Europa. Fino ad ora, la maggior parte dei bambini sono stati ricoverati in ospedale e trattata con antibiotici iniettati.




I risultati suggeriscono che queste iniezioni - sopportato da generazioni di bambini - possono essere inutili e potrebbero essere sostituiti con dosi orali del medicinale nella maggior parte dei casi. Lo studio è stato pubblicato on line sulla rivista medica Thorax.

La ricerca ha coinvolto 243 bambini negli ospedali di tutto il Regno Unito. E 'stato condotto da Terence Stephenson, professore di salute dei bambini, e il dottor Maria Atkinson, entrambi della University of Medical School di Nottingham.

Lo studio è il primo nel mondo sviluppato per confrontare il trattamento orale contro (IV) il trattamento per via endovenosa per i bambini con polmonite acquisita in comunità, che sono abbastanza male per necessità il ricovero in ospedale.

Il professor Stephenson ha detto: "Questa è una buona notizia per i bambini che odiano le iniezioni, una buona notizia per i genitori i cui figli spenderà meno tempo in ospedale, una buona notizia per i pediatri che odiano attaccare aghi nei bambini e una buona notizia per l'NHS, come un minor numero di posti letto saranno occupata e il trattamento è più conveniente. "

Dame Helena Shovelton, Chief Executive della British Lung Foundation, ha detto:. "Trattare la polmonite infanzia sarà meno doloroso e angosciante per i genitori, per i bambini e per gli operatori sanitari che si occupano di loro, grazie a questa ricerca Siamo molto orgogliosi di aver fatto questa svolta possibile. "

Il progetto di ricerca ha coinvolto 243 bambini, si iscrive in un periodo di 21 mesi a otto ospedali del Regno Unito. La metà sono stati assegnati in modo casuale a ricevere una settimana di terapia antibiotica per via orale e mezzo per ricevere antibiotici per via endovenosa.

Follow-up over settimane successive hanno dimostrato che entrambi i tipi di trattamento sono efficaci nella lotta contro la malattia - e l'ex realmente avuto una serie di vantaggi rispetto alla seconda. Gli antibiotici orali sono anche più economici di quelli indicati per via IV.

I ricercatori hanno concluso: "Abbiamo suggeriscono che in paesi come il Regno Unito, ma tutti i bambini più gravi con polmonite acquisita in comunità devono essere trattati con amoxicillina orale inizialmente.

"Ci aspettiamo che la maggior parte dei bambini sarà ancora richiedere il ricovero in ospedale, ma per un periodo più breve, al fine di garantire farmaci per via orale è tollerato, e la temperatura e difficoltà respiratorie sono assestamento. La cosa più importante i bambini sarà risparmiato il dolore e l'angoscia che le iniezioni di causa".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha