Nuova strategia emerge per combattere la malaria farmaco-resistente

Marzo 15, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

La malaria è una delle malattie infettive più mortali oggi il mondo, sostenendo la vita di oltre mezzo milione di persone ogni anno, e la recente comparsa di parassiti resistenti ai trattamenti attuali rischia di minare gli sforzi per il controllo della malattia. I ricercatori sono ora su una nuova strategia per sconfiggere i ceppi farmaco-resistenti del parassita. Il loro rapporto appare nella rivista ACS Chemical Biology.

Christine Hrycyna, Rowena Martin, Jean Chmielewski e colleghi sottolineano che il parassita Plasmodium falciparum, che provoca la forma più grave di malaria, si trova in quasi 100 paesi che, tutto ammontano, ospitano circa la metà della popolazione mondiale. Ogni giorno, P. falciparum e dei suoi parenti intoppo corse via zanzare per trovare una casa umana. Un vaccino efficace rimane sfuggente e l'emergere costante di parassiti resistenti ai farmaci è motivo di allarme. La buona notizia è che questi scienziati hanno progettato composti che funzionano contro i ceppi di P. falciparum resistenti ai farmaci, come la clorochina. La squadra ha voluto capire come questi composti hanno lavorato e di sviluppare nuovi antimalarici candidati.

In laboratorio, gli scienziati hanno progettato e testato un gruppo di molecole chiamate dimeri chinina, che erano efficaci contro i parassiti sensibili, e, a sorpresa, ancora più efficace contro i resistenti. I composti hanno un ulteriore effetto di uccisione delle parassiti resistenti ai farmaci perché i composti si legano ae bloccare la proteina che conferisce resistenza. Questo resensitizes i parassiti alla clorochina, e sembra bloccare la normale funzione della proteina resistenza, uccidendo il parassita. "Ciò evidenzia il potenziale per elaborare nuove terapie antimalariche che sfruttano le debolezze insite in un meccanismo di resistenza chiave di P. falciparum," affermano.




(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha