Nuova strategia per il trattamento del cancro

Aprile 27, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Utilizzando una strategia basata sul trattamento di cellule tumorali che portano una firma genetica specifica - iper-espressione della proteina Myc - con terapia che influenza la stabilità del DNA della cellula, risultati più efficaci possono essere raggiunti.

La scoperta è stata fatta da Andreas Hцglund, nella sua dissertazione da difendere pubblicamente presso l'Università Umeе il 9 settembre.

Oggi, il cancro è una malattia che affligge la salute pubblica statisticamente ogni terza svedese po 'di tempo durante la loro vita. Anche se alcuni fattori esterni come il fumo, l'obesità, e prendere il sole esagerato aumentano il rischio di cancro, tutti possono sviluppare questa malattia, a prescindere da questi fattori. Questo perché durante la nostra vita ci riuniamo mutazioni nei geni che governano come le cellule del corpo crescono e si moltiplicano. Talvolta queste mutazioni influenzano importanti programmi cellulari, comporta che una cellula in qualche parte del corpo riceve un vantaggio di crescita che fa crescere e moltiplicarsi fino è stato formato un tumore.




Nella sua tesi, Andreas Hцglund dimostra che le cellule tumorali che portano un difetto genetico specifico sono extra suscettibili di trattamento che danni al DNA delle cellule.

"Le cellule tumorali che esprimono la proteina Myc in modo innaturale elevati livelli sono molto sensibili a questo tipo di trattamento", spiega Andreas Hцglund.

Myc è una proteina vitale nel corpo che governa la lettura di migliaia di geni. Myc non causa il cancro fino mutazioni portano a livelli anormalmente elevati di questa proteina, e ulteriori meccanismi di difesa sono buttato giù. Espressione difettosa di Myc è una delle cause più comuni di cancro.

Negli studi di tesi di Andreas Hцglund associa anche la segnalazione percorsi che regolano la capacità delle cellule di riconoscere e riparare danni del DNA. In collaborazione con aziende Pharmacuetical, piccoli composti chimici sono stati testati con la speranza di essere in grado di sviluppare questi oltre un ambiente preclinico. Per guidare il legame di questi composti per proprio quei percorsi dei segnali che regolano la capacità della cellula di riconoscere e riparare il danno del DNA, è stato possibile per neutralizzare le cellule tumorali.

"Trattamento Direzione verso i percorsi di segnale che abbiamo identificato è molto appropriata per le cellule tumorali con livelli elevati Myc. La speranza è di poter utilizzare la firma Myc in una serie di malattie tumorali per conseguire un trattamento più specifico, che ha anche il potenziale di ridurre gli effetti collaterali rispetto ai metodi di trattamento correnti ", dice Andreas Hцglund.

Andreas Hцglund è nato e cresciuto in Hдrnцsand, dove si è laureato in scienze al liceo, diplomandosi nel 1999. Nel 2001 ha iniziato il programma di Master in biotecnologie presso Umeе University, finendo nel 2006.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha