Nuove prove evidenzia il rischio di comorbidità per i pazienti con BPCO

Aprile 16, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo studio ha dimostrato che le persone con malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO) o persone con ridotta funzionalità polmonare sono a grave rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

I risultati, che è stato presentato al Congresso annuale della European Respiratory Society in Amsterdam, suggeriscono che le persone con BPCO e ridotta funzionalità polmonare dovrebbero essere regolarmente sottoposti a screening per le malattie cardiovascolari, in quanto sembrano essere a un rischio notevolmente superiore di esso.

La questione delle co-morbidità, quando un individuo è affetto da più di una condizione, allo stesso tempo, è un problema crescente per i professionisti medici. Dato che le persone vivono più a lungo, la presenza di condizioni di co-morbidità aumenterà. I pazienti sono spesso trattati da uno specialista per un particolare sintomo, ma come la prevalenza di comorbidità aumenta diventerà importante per tutti i medici di riconoscere altri sintomi.




E 'comune per i pazienti di avere entrambe le malattie cardiache e la BPCO, ma è in gran parte non riconosciuta dai medici a causa della sovrapposizione di manifestazioni cliniche. La diagnosi di BPCO può rimanere insospettata in persone con malattie cardiache, ma che hanno entrambe le condizioni può portare a una prospettiva molto peggio per l'individuo.

In precedenza c'era molto poca evidenza epidemiologica che collega le due condizioni, ma questo studio è il primo a individuare che i sintomi nasali e le malattie cardiovascolari sono comuni nelle persone con BPCO e potrebbe collegare le due condizioni.

I ricercatori hanno raccolto dati sui sintomi nasali e le malattie cardiovascolari da 993 pazienti con BPCO e 993, senza BPCO. In quest'ultimo gruppo, i pazienti sono stati divisi in due categorie; quelli con funzione polmonare normale e quelli con funzione polmonare ridotta. 50,1% delle persone con BPCO avevano condizioni cardiovascolari, come le malattie cardiache, ictus e ipertensione, rispetto alle persone con normale funzione polmonare (41%).

I risultati hanno mostrato che i sintomi nasali erano comuni nelle persone che avevano sia la BPCO e malattie cardiache rispetto alle persone con normale funzione polmonare: il 53% delle persone con BPCO e malattie cardiache aveva sintomi nasali rispetto al 35,8% nelle persone con normale funzione polmonare e malattie cardiache .

Inoltre, il 62,2% delle persone con limitata sia la funzione polmonare e malattie cardiache aveva sintomi nasali, dimostrando che i sintomi potrebbero essere utilizzati come marker per identificare un aumento del rischio di malattie cardiache e BPCO nelle persone ancora essere diagnosticati con entrambe le condizioni.

Dr Anne Lindberg, dall'Ospedale Sunderby in Svezia, ha detto:. "I nostri risultati sono i primi a mettere in luce i legami tra i due sintomi nasali e condizioni cardiovascolari, in relazione alle persone con BPCO e la funzione polmonare restrittiva Questo ha importanti implicazioni per i medici che hanno bisogno di capire le potenziali sovrapposizioni di queste condizioni, quando stanno trattando le persone con BPCO. Oltre alla sensibilizzazione di questi co-morbidità, sarà anche importante indagare questi collegamenti oltre e guardare l'effetto che co-morbose condizioni devono sulle esacerbazioni e progressione della malattia. "

Il professor Marc Decramer, Presidente della European Respiratory Society, ha detto:. "I medici spesso si dimentica che le persone con una condizione cronica di solito hanno un'altra malattia, allo stesso tempo molte delle malattie che sono comuni al fianco BPCO, come le malattie cardiovascolari, può anche condividere caratteristiche simili e che è vitale che costruiamo sulla ricerca come questo studio per identificare nuovi bersagli terapeutici per il futuro.

"Il Respiratory Roadmap europea, che è stato lanciato il mese scorso, sottolinea la necessità di un grande coordinamento tra medici specialisti. Mentre la popolazione invecchia, la presenza di comorbidità aumenterà. La tabella di marcia indica che i medici devono migliorare il loro riconoscimento di altre condizioni per migliorare la cura del paziente e guardare come gestire BPCO in combinazione con altre condizioni di salute ".

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha