Nuove prove Lab suggerisce effetto preventivo di supplemento di erbe nel cancro alla prostata

Aprile 28, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Trifoglio rosso (Trifolium finzione) è una fonte di isoflavoni. Entrambi i supplementi possono avere effetti ormonali della prostata e poco si sa circa la sicurezza di questi supplementi.

In un recente rapporto in Cancer Prevention Research, una rivista della American Association for Cancer Research, i ricercatori riferiscono che i livelli di DHEA possono essere manipolati in cellule in laboratorio per capire i suoi effetti.




Julia Arnold, Ph.D., uno scienziato del personale presso il Centro Nazionale per la medicina complementare e alternativa (NCCAM) presso il National Institutes of Health, ha detto più ricerca è necessaria in un ambiente in cui gli uomini e le donne interessate sui problemi di salute tendono a autonomi prescrivere sulla base delle informazioni che trovano su Internet.

A tal fine, il laboratorio NCCAM sta studiando segnalazione tra le cellule del cancro alla prostata umani e le loro cellule stromali di sostegno man mano che crescono insieme in coltura di laboratorio. "Effetti di DHEA nei tessuti della prostata possono dipendere da come 'conversazione tra loro' questi due tipi di cellule e in seguito, può essere potenzialmente dannosi nei tessuti contenenti infiammazione o con lesioni tumorali precoci perché le cellule possono indurre DHEA diventare più androgenico," ha detto Arnold.

Combinando DHEA con fattore di crescita trasformante beta-1 aumenta la produzione di testosterone in cellule stromali e della prostata specifica proteina dell'antigene secrezione 2-4 volte e l'espressione genica fino a 50 volte nelle cellule tumorali. Quando queste colture cellulari sono stati trattati con isoflavoni di trifoglio rosso, gli effetti androgenici di DHEA sono stati invertiti.

"Qualcosa sta accadendo nel microambiente tessuto prostatico che sta illustrando un potenziale effetto di prevenzione del cancro da questo supplemento", ha detto Arnold.

Trifoglio rosso isoflavoni possono modificare gli effetti androgenici nella prostata, ma molto più lavoro in laboratorio e la clinica è necessaria per convalidare questi effetti.

Questo tipo di manipolazione in laboratorio permetterà agli scienziati di capire la biologia di base prostata così come imparano i meccanismi cellulari e molecolari di over-the-counter integratori e altri agenti botanici o di erbe. Arnold ha detto NCCAM continuerà a studiare DHEA con altri integratori per determinare eventuali effetti di prevenzione del cancro.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha