Nuove varianti disponibili che indicano una predisposizione al diabete di tipo 2

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un team internazionale di co-guidato da scienziati dell'Università del Michigan hanno scoperto altri 12 regioni sul genoma con varianti del DNA che sono associati ad un aumentato rischio di diabete di tipo 2, portando il numero a 38.

Una variante è un posto su una stringa di DNA in cui una delle "lettere", o nucleotidi, differisce tra le persone. Alla maggior parte dei posti lungo il DNA, due persone avranno la stessa lettera. I posti variabile nel DNA sono importanti perché alcune varianti possono aumentare la predisposizione alla malattia e le altre condizioni, o offrire bersagli farmacologici.

I ricercatori hanno anche voluto sapere se le persone che hanno avuto il diabete non ancora sviluppata di tipo 2, ma ho avuto la variante diabete hanno mostrato livelli di glucosio nel sangue, un predittore principale del diabete, ha detto il co-leader di Laura Scott, ricercatore associato presso il School of Public Health di messaggistica unificata.




"Il nostro studio suggerisce è che molte di queste varianti sono associati a cambiamenti nei livelli di glucosio molto prima che la gente ottiene il diabete," ha detto il co-leader Michael Boehnke, professore di biostatistica alla School of Public Health di UM.

Una scoperta sorprendente è che le regioni con diabete varianti sembrano anche essere associata a malattie non legato. I ricercatori hanno esaminato un database contenente un elenco di tutte le grandi associazioni (GWA) studi sul genoma ad oggi. Hanno esaminato le regioni in cui vi era un tipo di associazione diabete 2 per vedere se ci fosse una maggiore associazione per altre malattie e tratti che sono stati studiati finora.

"Abbiamo visto sorprendente sovrapposizione o predisposizione di non appena connessi, ma anche apparentemente tratti indipendenti", ha detto Boehnke, che ha suggerito che ci potrebbe essere padrone di regolamentazione nel genoma che svolgono un ruolo in molti aspetti differenti della fisiologia e della salute.

Il passo successivo è quello di prendere la ricerca oltre GWA, che guarda a qualche milione di posti sul genoma, in sequenziamento del genoma. Il sequenziamento del genoma permetterà ai ricercatori di saggiare la maggior parte dei 3 miliardi di coppie di basi del genoma umano e trovano varianti meno comuni che potrebbero essere associati con la malattia. Attualmente, una tre-studio team internazionale co-condotto dal gruppo del Michigan è sequenziamento 2.650 individui con e senza diabete, in quello che è uno dei più grandi progetti di sequenziamento in atto nel mondo. Scott e Boehnke spero di avere informazioni sulle varianti presenti in individui con e senza diabete entro il prossimo anno e mezzo.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha