Nuovi farmaci depressione ampiamente prescritto per i bambini

Marzo 14, 2016 Admin Salute 0 4
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Chapel Hill, NC - La maggior parte dei medici di famiglia e pediatri sono in cura i bambini con Prozac tipo farmaci per lieve a moderata malattia mentale, nonostante la mancanza di prove scientifiche per sostenere la loro sicurezza ed efficacia nei bambini, secondo un University of North Carolina in studio Chapel Hill.

Una relazione dei risultati, presentati Sabato 1 maggio presso la Pediatria Academic Societies Conferenza annuale a San Francisco, si concentra sulle inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI), la nuova classe di farmaci antidepressivi. Attualmente approvato dalla Food and Drug Administration per i pazienti oltre 18 anni di età, gli SSRI sono stati sempre più prescritto per i bambini a partire dal 1992.

I ricercatori guidati dal Dr. Jerry L. Rushton, pediatra e Robert Wood Johnson Scholar Clinica presso l'Università del North Carolina a Chapel Hill, nota che "nonostante la scarsità di dati di sicurezza ed efficacia," oltre 500.000 prescrizioni per gli SSRI sono scritte per i bambini e adolescenti ogni anno.




"I nostri dati dell'indagine indicano che, nonostante la mancanza di sostegno alla ricerca, una formazione adeguata e il comfort con la gestione della depressione, SSRI stanno guadagnando l'accettazione medico e diventando incorporati in pratica cure primarie", dice Rushton.

Secondo risposte al sondaggio di circa 600 medici di famiglia e pediatri, il 72 per cento ha riconosciuto di aver prescritto un SSRI per un paziente di età inferiore ai 18 anni di età. Solo l'8 per cento ha riferito di aver ricevuto una formazione adeguata per la gestione di depressione infantile, e il 16 per cento ", ha riferito sentirsi a proprio agio" con la cura di bambini depressi.

"Abbiamo scoperto che gli SSRI sono stati il ​​tipo più comune di farmaco utilizzato per la depressione di infanzia, che comprende il 69 per cento di tutte le prescrizioni di cure primarie", dice Rushton. Egli osserva che il 67 per cento degli intervistati ha dichiarato di aver scritto prescrizioni SSRI per i bambini e giovani adolescenti con lieve a moderata depressione.

Inoltre, il 57 per cento ha ammesso di aver prescritto un SSRI per una diagnosi diversa da depressione in un bambino di età inferiore ai 18 anni di età. Questi bambini inclusi con diagnosi di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), il disturbo ossessivo-compulsivo (OCD), aggressività/disturbo della condotta, ed enuresi (bagnare il letto).

Come Rushton ei suoi colleghi sottolineano, questi sono problemi per i quali la prova è nel migliore dei casi scarsa per sostenere la sicurezza e l'efficacia SSRI nei bambini. Fatta eccezione per OCD, tali problemi non sono federale indicazioni approvate per la prescrizione SSRI agli adulti.

"Aneddoticamente, sentiamo di uso diffuso di SSRI per le indicazioni eventualmente discutibili", dice Rushton. Egli paragona questo alla controversia sull'uso del Ritalin per l'ADHD.

"Ci siamo chiesti se un processo simile stava cominciando con deficit di attenzione e Prozac, la SSRI più comunemente prescritti nei bambini Trentasei per cento dei medici hanno utilizzato SSRI per l'ADHD Che cosa vuol dire -.. Sono questi bambini di essere correttamente diagnosticati, e che sono i risultati del trattamento con questi farmaci? "

Se i medici hanno la libertà di prescrivere "off-label", che, nel caso di SSRI, significa bambini di età inferiore ai 18 anni di età? "Credo che dovrebbe", dice Rushton. "Ma, come in ogni terapia, dovrebbero discutere con i loro pazienti quali sono i rischi ed i benefici sono."

Come sottolinea il ricercatore, gli effetti a lungo termine di molti farmaci "psicoattive", tra cui gli SSRI, sul sistema nervoso centrale, in via di sviluppo non sono noti. Ma SSRI hanno una varietà di effetti collaterali documentati negli adolescenti e nei bambini, tra cui disturbi del sonno e cambiamenti comportamentali. Inoltre, non esistono linee guida di età e dosaggio chiare per questi farmaci e le pratiche di prescrizione si basano su studi in adulti ed esperienze aneddotiche con i bambini.

"Penso che questi farmaci stanno iniziando a mostrare promessa. Non abbiamo tutti i dati e le linee guida, ma è ovvio che gli SSRI deve essere utilizzato per la depressione infantile. Probabilmente sono più sicuri rispetto ai vecchi antidepressivi triciclici. Tuttavia, dovrebbero essere usato con cautela e attentamente monitorata, non utilizzata a caso per i sintomi transitori - non per problemi scolastici né problemi comportamentali nebulosi ", dice Rushton.

Infine, la nuova indagine ha inoltre evidenziato diversi fattori che possono influenzare SSRI pratiche di prescrizione per i bambini: specialità medico, livello di comfort con la gestione della depressione infantile, e la disponibilità di cui gli specialisti della salute mentale.

Anche dopo aver preso in considerazione le differenze demografiche (per esempio, rurale vs urbano), i medici di famiglia erano sei volte più probabile che, come pediatri di aver prescritto un SSRI per la depressione e sono stati il ​​doppio di probabilità di averlo fatto per altre indicazioni. I medici confortevole con la gestione della depressione e di coloro che avevano disponibilità limitata rinvio a specialisti di salute mentale sono stati anche significativamente più probabilità di prescrivere SSRI.

"C'è il timore che questi farmaci saranno soppiantare o sostituire altre terapie multimodali - counseling, l'intervento della famiglia, terapie comportamentali, che almeno in adulti e adolescenti hanno dimostrato efficace", dice Rushton. "Medici di famiglia dovrebbero collaborare con gli psichiatri e includono la psicoterapia o counseling nel loro programma di gestione."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha