Nuovi indizi per lo sviluppo di sangue e di altri tumori

Aprile 12, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Gli scienziati del Fox Chase Cancer Center hanno scoperto ulteriori dettagli su come difetti di componenti del macchinario che fa nuove proteine ​​può portare a sangue e altri tipi di cancro. I risultati, presentati alla AACR Annual Meeting 2012, il 2 aprile, potrebbe un giorno portare a nuove terapie mirate che affrontano questi problemi.

"Questi risultati aiutano a spiegare come le mutazioni in una classe di proteine ​​possono innescare lo sviluppo del cancro", spiega Shuyun Rao, PhD, un socio di scientifico nel laboratorio di David L. Wiest, PhD, un co-autore dello studio, a Fox Chase Cancer Center di Philadelphia. "Se troviamo un modo per bloccare il percorso attivato da queste mutazioni, ciò può causare tumori a regredire."

La ricerca si è concentrata in particolare sulle proteine ​​ribosomiali. Ricerche precedenti hanno collegato mutazioni in proteine ​​ribosomali di tumori come leucemia e linfoma, così come sindromi mielodisplastiche (SMD), che può portare a leucemia mieloide acuta (AML). Tuttavia, questo studio rappresenta i primi spunti su come le mutazioni nelle proteine ​​ribosomiali potrebbero aumentare il rischio di cancro.




Per indagare ulteriormente come una proteina ribosomiale individuo potrebbe innescare il cancro, Rao, Wiest e loro colleghi concentrati su quella nota come L22. Per cominciare, si guardarono campioni di sangue da un piccolo numero di pazienti affetti da leucemia - circa il 50 - e ha scoperto che nel 9%, L22 era o mutato o eliminato del tutto. Questo suggerisce che i problemi in L22 possono aver giocato un ruolo nello sviluppo dei loro tumori.

Avanti, hanno cancellato L22 in topi che sono stati allevati per essere inclini a sviluppare linfomi, e videro che i loro tumori sviluppati più velocemente, e topi morti più velocemente di quelli che avevano forme intatte L22 - un'ulteriore prova del suo ruolo importante nella malattia.

Infine, in un campione di cellule in laboratorio, i ricercatori inattivati ​​L22 e visto che le cellule sperimentato modifiche, segnalando le prime fasi di linfoma. In particolare, le cellule senza L22 hanno mostrato una maggiore attività in un percorso associata a infiammazione conosciuta come NFkappaB, che altre ricerche hanno collegato al cancro. "In teoria, se siamo riusciti a trovare un modo per bloccare questo percorso, potremmo aggiungere questo alle terapie esistenti per contribuire a trattare i tumori che innesca", afferma Rao.

Sebbene L22 è una proteina ribosomiale, e contribuisce quindi costruire nuove proteine, la ricerca precedente ha scoperto che eliminare L22 non influenza la velocità con cui le cellule fanno nuove proteine ​​- suggerendo L22 dispone di numerose funzioni, afferma Rao.

Precedenti ricerche hanno trovato che l'espressione L22 è sorprendentemente ridotta in un certo numero di tumori liquidi e solidi compresi il cancro al seno, adenocarcinoma polmonare e carcinoma ovarico. "Questi risultati non solo hanno implicazioni per le persone con leucemia", dice Wiest. "E 'probabile che la repressione L22 o inattivazione avranno un ruolo in altri tipi di cancro, come pure"

Co-autori dello studio includono i ricercatori del Fox Chase, Dana-Farber Cancer Institute di Boston, Massachusetts; Ospedale dei Bambini St. Jude di Memphis, Tennessee; e la University of Colorado Denver School of Medicine in Aurora, Colorado.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha