Nuovi indizi su come le cellule tumorali comunicare e crescere

Aprile 7, 2016 Admin Salute 0 0
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori hanno dimostrato che i segnali di comunicazione trasmessi intorno al corpo dalle cellule tumorali, che sono essenziali per il tumore di crescere, possono contenere pezzi di RNA - queste sostanze, come il DNA, sono pezzi di codice genetico che può istruire le cellule, e infine la corpo, come formare. Lo stesso studio ha anche riscontrato prime indicazioni che queste istruzioni genetiche possono essere intercettate e modificate da chemioterapia per aiutare a prevenire le cellule tumorali in crescita.

I ricercatori, provenienti da San Giorgio, Università di Londra, ritengono che questi risultati si aggiungono al corpo di prove esamina una nuova ondata di trattamento del cancro che stimola il sistema immunitario del corpo per combattere la malattia. La maggior parte degli attacchi di trattamento correnti le cellule cancerose direttamente. Tuttavia, i ricercatori sottolineano che si tratta di uno studio di fase iniziale e non vi è molto di più ricerca da fare prima che i pazienti potranno beneficiare.

I risultati sono pubblicati online dalla British Journal of Cancer.




Si ritiene che quando le cellule tumorali sviluppano possono, come parte di questo processo, la produzione di sostanze chimiche che viaggiano in tutto il corpo perché metta creare l'ambiente ideale per il tumore a fiorire. Un elemento di questo è la creazione di nuovi vasi sanguigni, che alimentano la cellula tumorale nello stesso modo farebbero cellule sane - un processo noto come angiogenesi.

In precedenza, si è pensato che questo processo l'angiogenesi è scatenato da messaggeri chimici chiamati citochine. Ma in esperimenti di laboratorio condotti con cellule di cancro ai polmoni umani al di fuori del corpo, i ricercatori di San Giorgio hanno scoperto il tumore può anche inviare pacchetti di RNA che, come le citochine, istruire i vasi sanguigni per formare e nutrire il tumore.

I ricercatori hanno continuato a indagare gli effetti che due farmaci contro il cancro spesso prescritti - ciclofosfamide e oxaliplatino - avevano sul angiogenesi. Coltivavano messaggi RNA inviati dalle cellule tumorali trattate così come i messaggi inviati dalle cellule tumorali che erano stati trattati con farmaci.

Essi hanno scoperto che quando le cellule tumorali del polmone sono stati trattati con oxaliplatino, i messaggi di RNA e citochine prodotte da tumori non erano più in grado di influenzare le navi a crescere.

Le cellule tumorali del polmone trattate con ciclofosfamide, però, erano ancora in grado di istruire le navi per nutrire il tumore attraverso questi messaggeri chimici.

Lead ricercatore Dr Wai Liu, da San Giorgio, Università di Londra, dice:

"Attualmente, farmaci combattere il cancro sia attaccando la cellula tumorale stessa o interrompendo l'interazione fisica tra tumore e del corpo, che può rimuovere la cella. Solo pochi porta i segnali inviati tra cellule tumorali e quelli che compongono il micro ambiente. In parte, questo è perché poco si sa circa la forma di questi segnali. Questo studio ci dice un po 'di più su come le forme di cancro e fornisce un ulteriore strada da esplorare. Inoltre suggerisce che ci possono essere anche i farmaci esistenti, che possono aiutare a combattere cancro in modi diversi.

"Anche se questi sono i primi risultati e sono necessarie ulteriori ricerche, si aggiungono al crescente interesse nella formazione proprio sistema immunitario per combattere il cancro e si spera aiuterà a formare le basi per futuri farmaci che sfruttano questo approccio."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha