Nuovo capannone luce sui rischi di cancro associati con il lavoro notturno

Marzo 16, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il lavoro notturno può aumentare il rischio di cancro negli uomini, secondo un nuovo studio pubblicato sull'American Journal of Epidemiology da un gruppo di ricerca presso il Centro INRS-Institut Armand-Frappier e Centre de recherche du Centre Hospitalier de l'Universitй de Montrйal. Lo studio è uno dei primi al mondo a fornire elementi di prova tra gli uomini di una possibile associazione tra il lavoro notturno e il rischio di prostata, del colon, del polmone, della vescica, del retto e cancro al pancreas e il linfoma non-Hodgkin.

"L'esposizione alla luce durante la notte può portare a una ridotta produzione di melatonina sonno produce alterazioni fisiologiche che possono provocare lo sviluppo di tumori. Questo ormone, abitualmente rilasciata nel mezzo della notte in risposta alla assenza di luce, gioca un cardine ruolo nelle funzioni ormonali e del sistema immunitario ", ha spiegato il professor Marie-Йlise Capogruppo del Centro INRS-Institut Armand-Frappier, investigatore principale dello studio.

Nonostante trovando che il lavoro notturno aumenta il rischio di un certo numero di tumori, i ricercatori sono incuriosito per l'assenza di una relazione tra durata del lavoro notturno e il rischio di cancro trovato nello studio. In teoria, una durata crescente nel periodo di lavoro notturno ci si aspetta essere accompagnato da un aumento del rischio di cancro, ma i risultati ottenuti non confermano tale tendenza. Oltre ad aprire nuove strade di ricerca, questa scoperta solleva domande circa i fattori che potrebbero influenzare l'adattamento della gente per il lavoro notturno. Altre più mirate ricerche, compresa la ricerca corrente del Dott Capogruppo cancro alla prostata, consentirà anche per uno studio più approfondito delle conseguenze del lavoro notturno sulla salute.




Per questa ricerca, il dottor Genitori e il suo team hanno analizzato i dati di uno studio sull'esposizione e cancro professionale che è stato condotto tra il 1970 e il 1985, coinvolgendo 3.137 uomini di età compresa tra 35 e 70 anni, che era stato diagnosticato un cancro a 18 ospedali della metropolitana di Montreal zona, rispetto a un gruppo di controllo di 512 senza cancro individui della popolazione generale.

Lo studio epidemiologico da Marie-Йlise Parent, Mariam El-Zein, e Marie-Claude Rousseau del Centro INRS-Institut Armand-Frappier e Javier Pintos e Jack Siemiatycki di Centre de recherche du Centre Hospitalier de l'Universitй de Montrйal e Universitй de Montrйal è stato finanziato da Health Canada, il National Cancer Institute of Canada, del Québec Institut de recherche Robert-Sauvй en santй et sйcuritй au travail, e Fonds de recherche du Quйbec - Santй (FRQS).

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha