Nuovo composto inibisce la replicazione dell'HIV in colture cellulari, suggerendo possibili Nuovo Tipo Di AIDS Drug

Marzo 27, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Philadelphia, Pa -. Un composto che inibisce il virus dell'immunodeficienza umana (HIV) in cellule del sistema immunitario umano può finalmente fornire un nuovo approccio terapeutico contro l'Aids, bloccando l'infezione da HIV in una fase precoce. Essa può anche rifiutare il virus un nascondiglio nelle cellule da cui infezione da HIV comunemente rimbalzi quando i farmaci AIDS correnti sono interrotti.

Un gruppo di ricerca guidato da immunologi pediatrici presso l'ospedale dei bambini di Philadelphia ha annunciato i suoi risultati nei 27 marzo Atti della National Academy of Sciences. La ricerca, di Steven D. Douglas, MD, Jian-Ping Lai, MD, e Wen-Zhe Ho, MD, è stata condotta in colture di cellule umane.

Il composto, CP-96345, si lega ai recettori sulla superficie delle derivate da monociti macrofagi (MDM), che sono le cellule del sistema immunitario. Questi macrofagi giocano un ruolo importante in HIV perché sono un serbatoio per il virus. HIV rimane latente in queste cellule anche quando il farmaco cocktail anti-HIV, terapia antitretroviral altamente attiva, controlla l'infezione attiva. Se il cocktail di droga viene interrotta, l'infezione da HIV picchi indietro.




"Questo composto è potenzialmente un potente terapia perché può chiudere la porta al virus", ha detto il dottor Douglas, il capo di Immunologia all'ospedale dei bambini e autore principale di questo articolo. CP-96345 interrompe il processo attraverso il quale particolari ceppi di HIV, ceppi R5, entrano macrofagi attraverso i recettori sulla superficie delle cellule del macrofago. Molti ricercatori AIDS stanno prendendo di mira i recettori specifici, i recettori CCR5, come un modo per bloccare l'infezione da HIV nelle sue fasi iniziali.

Fondamentale per l'azione di CP-96.345 è una proteina chiamata sostanza prodotta naturalmente P. scoperto nel 1930, sostanza P è un neurotrasmettitore, una sostanza chimica che trasporta segnali all'interno del cervello e altre parti del sistema nervoso. Noto per essere un trasmettitore di segnali di dolore attivi, sostanza P gioca un ruolo importante, oggetto di indagine, nel sistema immunitario. Nel 1997, Drs. Douglas, Ho e Lai hanno dimostrato che i macrofagi e di altre cellule del sistema immunitario producono sostanza P. Le loro altri studi hanno trovato che un aumento dei livelli di sostanza P sono stati associati con alti livelli di stress e ansia. "Sostanza P fornisce un metodo con cui il sistema nervoso centrale interagisce con il sistema immunitario", ha affermato Douglas.

I bambini squadra Hospital precedentemente dimostrato che la sostanza P ha sollevato i livelli di HIV in colture cellulari di macrofagi. Pertanto, hanno progettato l'esperimento corrente HIV utilizzando una sostanza P antagonista - una sostanza chimica che interferisce con la sostanza P e la sua interazione con il suo recettore. Tale antagonista, CP-96.345, blocca il legame tra la sostanza P e recettori per sostanza P sulla superficie di MDM. Ancora da spiegare è come l'interazione tra la sostanza P e il suo recettore sui macrofagi colpisce il recettore CCR5 che permette HIV di infettare le cellule.

I ricercatori continuano a studiare le attività immunologiche di sostanza P e dei suoi antagonisti corrispondenti. Poiché la sostanza P si trova sia nel sistema immunitario e del sistema nervoso, un'area futuro della ricerca è determinare se CP-96.345 potrebbe bloccare demenza AIDS-indotta e altri danni neurologici causati da HIV.

Fondata nel 1855 come il primo ospedale pediatrico della nazione, Ospedale dei Bambini di Philadelphia è classificato oggi come il miglior ospedale pediatrico nella nazione da un'indagine completa Child Magazine. Il suo programma di ricerca pediatrica, è tra i più grandi del paese, al secondo posto nella National Institutes of Health finanziamento.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha