Nuovo composto può ridurre i danni Infarto, prove iniziali Mostra

Maggio 27, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo farmaco studiato per ridurre il danno muscolare da un attacco di cuore ha superato i test di sicurezza iniziale al Duke Clinical Research Institute. I risultati dello studio riflettono la prima volta che il farmaco è stato testato nell'uomo.

Il farmaco, noto come KAI-9803, blocca l'attività di un enzima chiamato delta proteina chinasi C che attiva di cellule e tessuti di morte in seguito a intervento coronarico percutaneo, o PCI. PCI è un insieme di procedure tra cui angioplastica e impianto di stent che chiara e prop recipienti aperti ostruiti coronarici sangue che portano a un attacco di cuore - un processo noto come riperfusione.

Anche se il processo (noto come DELTA-MI), non è stato progettato per dimostrare l'efficacia di KAI-9803, i ricercatori dicono che i primi dati suggeriscono che sembra essere un composto promettente.




"Abbiamo bisogno di qualcosa di simile a questo per lungo tempo," dice il dottor Matthew Roe, un cardiologo presso la Duke e l'investigatore principale dello studio.

Roe dice molte persone possono non rendersi conto che il cuore subisce danni in due punti importanti in un attacco di cuore: in primo luogo, quando un blocco in un'arteria coronarica impedisce al sangue e ossigeno di raggiungere il cuore, e poi di nuovo quando il paziente viene sottoposto a PCI e normale il flusso di sangue viene ripristinato attraverso riperfusione.

"Potremmo non essere in grado di intervenire nella prima fase di un attacco di cuore, ma pensiamo che ci possono essere modi per limitare i danni causati da danno da riperfusione," dice.

Ricercatori randomizzati 154 pazienti che avevano subito attacchi di cuore e che erano ammissibili per PCI in uno di quattro livelli di dosaggio di KAI-9803 o un placebo. I pazienti sottoposti a PCI - con i medici di iniettare il farmaco direttamente nei loro vasi sanguigni coronarici durante la procedura.

"L'obiettivo del trattamento è quello di inondare il cuore danneggiato da un attacco di cuore con il farmaco immediatamente prima il flusso di sangue viene ripristinato e poi di nuovo, subito dopo", dice Roe. "Crediamo che il bagno la zona con questo nuovo composto può bloccare la cascata di eventi dannosi che vengono attivati ​​specificamente dalla proteina chinasi C delta quando il sangue viene ripristinato al muscolo cardiaco," dice.

Precedenti studi sugli animali hanno dimostrato che KAI-9803 diminuito danni al muscolo cardiaco e restaurato la sua funzione di pompaggio rapidamente.

"Abbiamo progettato il processo DELTA MI per scoprire se KAI-9803 è sicuro per gli esseri umani, e abbiamo realizzato questo obiettivo, non abbiamo visto gravi effetti collaterali", dice Roe. "Abbiamo anche trovato, tuttavia, molti segni promettenti di attività di droga benefica come danni diminuito al muscolo cardiaco e il miglioramento della conducibilità elettrica nel cuore che corrispondeva al ripristino del flusso di sangue al muscolo cardiaco. Di conseguenza, riteniamo che questo farmaco ha il potenziale per essere utile nel ridurre l'impatto di un attacco di cuore negli esseri umani ".

Questa ricerca è disponibile online ed è programmato per essere pubblicato nel 19 febbraio questione della rivista Circulation. Lo studio, finanziato dalla KAI Pharmaceuticals, incluso il contributo di ricercatori in 48 istituti di tutti gli Stati Uniti, il Canada, il Brasile e l'Europa.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha