Nuovo dispositivo di mangiare riqualifica abitudini alimentari e aiuta i bambini a perdere peso

Aprile 29, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo dispositivo computerizzato che tiene traccia porzione dimensioni e come la gente mangia veloce è più efficace per aiutare i bambini e gli adolescenti obesi a perdere peso rispetto ai trattamenti standard, secondo la ricerca pubblicata on line sul British Medical Journal.

Il dispositivo Mandometer, una scala portatile di pesatura computerizzata, è stata sviluppata presso il Karolinska Institutet di Stoccolma. Aiuta a riqualificare le persone a mangiare di meno e più lentamente, fornendo un feedback in tempo reale durante i pasti. Il dispositivo traccia un grafico che mostra la velocità con cui alimentare effettivamente scompare dalla piastra, rispetto al grafico ideale programmato da un terapeuta alimentare.

L'obesità infantile è un problema globale e non ci sono prove per sostenere un programma di trattamento specifico. Mentre non si sa se specifici modelli alimentari sono comuni in tutte le persone obese, in questo studio i pazienti hanno mangiato grandi porzioni molto rapidamente.




I ricercatori del Bristol Royal Hospital for Children e l'Università di Bristol, guidati dal professor Julian Hamilton-Shield, hanno condotto un trial controllato randomizzato su 106 pazienti obesi di età compresa tra 9-17 anni.

Un gruppo di partecipanti ha ricevuto la terapia Mandometer per perdere peso e l'altra sono stati forniti con cura standard. Entrambi i gruppi sono stati incoraggiati ad aumentare i loro livelli di attività fisica per 60 minuti di esercizio fisico al giorno e di mangiare una dieta equilibrata basata sul Food Standards Agency "piatto eatwell."

I partecipanti sono stati valutati dopo 12 mesi e seguiti fino a 18 mesi. Durante il periodo di ricerca sono stati regolarmente monitorati e offerto assistenza telefonica e di incoraggiamento.

Dopo 12 mesi, il gruppo Mandometer non solo aveva un indice di massa corporeo e del grasso punteggio significativamente più basso corporeo medio rispetto al gruppo terapia standard, ma la loro dimensione della porzione era più piccola e la loro velocità di mangiare è stato ridotto del 11% a fronte di un guadagno del 4% nell'altro gruppo. Livelli di 'colesterolo buono' erano significativamente più alta nel gruppo Mandometer.

Il miglioramento dell'indice di massa corporea è stata mantenuta sei mesi dopo la fine del trattamento, suggerendo un elemento di più lungo termine, cambiamenti comportamentali, aggiungere gli autori.

"La terapia Mandometer, concentrandosi sulla velocità mangiare e tipo di pasto, sembra essere un'utile aggiunta alle opzioni piuttosto sparse disponibili per il trattamento dell'obesità adolescenziale efficace senza ricorrere alla terapia farmacologica", affermano gli autori.

Essi riconoscono che il Mandometer richiede ulteriori valutazioni in altri contesti e con diversi gruppi di pazienti, ma concludono che "Riqualificazione comportamento alimentare e rafforzare la sensazione di sazietà, tuttavia, non sembra migliorare la perdita di peso in adolescenti obesi."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha