Nuovo farmaco non migliora la disabilità tra i pazienti colpiti da ictus, i ricercatori a trovare

Aprile 18, 2016 Admin Salute 0 7
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un nuovo farmaco che ha mostrato la promessa in studi su animali e uno studio clinico iniziale non ha migliorato la disabilità tra i pazienti colpiti da ictus, secondo la ricerca più aggiornate presentato alla International Stroke Conference dell'American Stroke Association 2012.

Dopo un ictus e di altri tipi di danni al cervello, il cervello produce naturalmente più fattore stimolante le colonie di granulociti (G-CSF). La proteina può prevenire ulteriori lesioni delle cellule, proteggendo le cellule nervose e stimolare la crescita dei vasi sanguigni.

Il nuovo farmaco, AX200, è una forma fabbricati di G-CSF.




Novanta giorni dopo il trattamento, i pazienti trattati con AX200 o un placebo sia segnato tre sul 0-6 modificata scala Rankin, un test comune per la disabilità associata ad ictus.

In un'analisi secondaria, anche al giorno 90, i ricercatori hanno valutato i pazienti con il National Institutes of Stroke Salute Scala. La differenza tra il farmaco e placebo era meno di mezzo punto (8.88 sulla AX200 vs 8.45 con placebo), che era statisticamente insignificanti.

"Questi risultati sono deludenti top line e inaspettato per noi perché AX200 ha mostrato segni di efficacia in uno studio clinico precedente con un numero limitato di pazienti, così come in numerosi studi su animali", ha dichiarato Bernd Ringelstein, MD, autore principale dello studio e Professore Ordinario di Neurologia presso l'Università di Mьnster, Germania.

"In questo momento, non possiamo speculare sulle loro implicazioni, ma la nostra attuale conclusione è che non siamo stati in grado di dimostrare l'efficacia per AX200 come trattamento per l'ictus ischemico acuto. Dovremo analizzare i dati completi impostati al fine di comprendere appieno questi risultati. "

Lo studio è stato condotto tra l'agosto 2009 e il novembre 2011, sulla 328 pazienti presso 78 centri di trattamento di ictus in otto paesi europei. L'età media dei pazienti era di 69 anni e il 52 per cento erano di sesso maschile.

Infusione continua endovenosa di AX200 iniziato entro nove ore di primi sintomi e durò per tre giorni. Né i pazienti né i ricercatori sapevano che i partecipanti hanno ricevuto in modo casuale il farmaco o il placebo.

Negli Stati Uniti, l'ictus è la n ° 4 assassino e una delle cause principali di disabilità a lungo termine tra gli adulti. Il tipo più comune, ictus ischemico, è causata da un vaso sanguigno bloccato al cervello.

Segnali di pericolo ictus sono:

  • Intorpidimento improvviso o debolezza del viso, del braccio o della gamba, in particolare su un lato del corpo
  • Confusione improvvisa, parlare o difficoltà a capire
  • Guai Sudden vedere in uno o entrambi gli occhi
  • Improvvisa difficoltà nel camminare, vertigini, perdita di equilibrio o di coordinazione
  • Improvviso forte mal di testa senza causa nota

Se uno qualsiasi dei sintomi si verificano, chiamare immediatamente il 911, l'American Stroke Association consiglia.

Co-autori sono Vincent Thjis, M.D., Ph.D .; Angelo Chamorro, M.D .; Martin Grond, M.D., Ph.D .; Jeffrey Saver, M.D .; Bo Norrving, M.D .; e Franz Aichner, M.D.

SYGNIS Bioscience finanziato lo studio.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha