Nuovo metodo di raggi X per capire meglio disturbi cerebrali

Giugno 15, 2016 Admin Salute 0 2
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori, tra cui i membri del Niels Bohr Institute dell'Università di Copenaghen hanno messo a punto un nuovo metodo per creare immagini dettagliate a raggi X delle cellule cerebrali. Il metodo, chiamato SAXS-CT, può mappare la guaina mielinica delle cellule nervose, che sono importanti per le condizioni come la sclerosi multipla e il morbo di Alzheimer. I risultati sono stati pubblicati sulla rivista scientifica, NeuroImage.

Le guaine mieliniche delle cellule nervose sono membrane lamellari che circondano gli assoni neuronali. Gli strati mielina sono importanti per il sistema nervoso centrale in quanto garantiscono la comunicazione rapida ed ininterrotta di segnali lungo assoni neuronali. Variazioni strati mielina sono associati con un numero di malattie neurodegenerative come malaria cerebrale, sclerosi multipla e morbo di Alzheimer.

Lo sviluppo di queste malattie sono ancora completamente chiarito, ma si pensa essere correlato al danno degli strati mielina, in modo che i messaggi dal cervello raggiungono le varie parti del corpo poco o per niente. È come un cavo elettrico in cui il materiale isolante è stato danneggiato e cortocircuiti attuali. Al fine di trovare metodi per prevenire o curare le malattie è importante comprendere il collegamento tra le malattie e le variazioni di mielina.




Ottenere 3-D immagini a raggi X

"Abbiamo unito due metodi di esame medico ben noti: SAXS (Small-Angle X-ray Scattering) e CT-scanning (tomografia computerizzata) Combinato con un programma appositamente sviluppato per l'elaborazione dei dati, siamo stati in grado di esaminare le variazioni. delle guaine mieliniche in un cervello di ratto tutta la strada fino al livello molecolare senza intervento chirurgico ", spiega PhD Torben Haugaard Jensen, Niels Bohr Institute presso l'Università di Copenaghen. Il metodo si chiama 'CT a raggi X molecolare', perché si utilizza raggi X CT per studiare mielina a livello molecolare.

La ricerca è stata effettuata in collaborazione con i ricercatori in Svizzera, Francia e Germania. Gli esperimenti si sono svolti presso il Paul Scherrer Institute in Svizzera, dove hanno una sorgente di raggi X potente in grado di misurare in piccola Angle X-Ray Scattering, SAXS ad alta risoluzione. Normalmente tali esperimenti darebbero radiografie bidimensionali che sono nitide e precise, ma senza informazioni sulla profondità. Ma incorporando il metodo da CT-scanning, dove l'immagine da diverse angolazioni, i ricercatori sono riusciti a ottenere 3D immagini radiografiche.

Questo è necessario non solo lo sviluppo di nuovi metodi raggi X ed esperimenti, ma ha anche richiesto lo sviluppo di nuovi metodi per l'elaborazione dei dati. Le misurazioni estremamente dettagliate delle sezioni da diverse angolazioni significava che c'erano 800.000 immagini da analizzare. Così i ricercatori hanno anche messo a punto un programma di elaborazione delle immagini per il metodo SAXS-CT. Il risultato è che si possono vedere tutte le informazioni dettagliate da SAXS in risolta spazialmente.

Da campioni del punto a campioni totali

"Possiamo vedere la guaina mielinica degli assoni neuronali e possiamo distinguere gli strati che hanno uno spessore di 17,6 nanometri", spiega Torben Haugaard Jensen. "Fino ad ora, si doveva tagliare un po 'di esempio, al fine di esaminare i livelli in una zona e ottenere un unico punto di misura. Con il nuovo metodo possiamo esaminare 250.000 punti in una sola volta senza tagliare nel campione. Siamo in grado di ottenere una panoramica completa la concentrazione e lo spessore della mielina e questo dà la possibilità di determinare se la distruzione della mielina avviene in macchie o attraverso l'intero campione, "spiega.

La ricerca fornisce nuove opportunità di collaborazione con i medici di Copenaghen University Hospital e l'Istituto Panum, che hanno già stretto contatto con. Il metodo non può essere utilizzato per diagnosticare persone viventi. Ma i medici possono ottenere nuove conoscenze sulle malattie, che tipo di danno si sta verificando? - E dove? Essi saranno in grado di seguire lo sviluppo delle malattie e scoprire come il cervello è stato attaccato. Questa conoscenza potrebbe forse essere usato per sviluppare un trattamento.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha