Nuovo modello di tumore 3-D: passo verso l'eccesso di velocità ricerca di droga cancro

Giugno 11, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Un team di scienziati ha sviluppato un modo di convincere le cellule tumorali in laboratorio per crescere in 3-D sfere. La loro scoperta sfrutta una tecnica anteriore di produrre cavità sferiche in un polimero comune e promette test più accurati di nuove terapie cancro.

Come leader del team Michael R. King, Ph.D., della Cornell University, spiega, "la ricerca a volte ingegneria tende ad essere un caso di un martello alla ricerca di un chiodo. Sapevamo nostra precedente scoperta era nuovo ed era fresco. E ora siamo so che è utile. "

Tre anni fa, la squadra - in collaborazione con Lisa DeLouise, Ph.D., MPD, di Rochester, NY - perfezionato un basso costo, tecnica di fabbricazione facile fare cavità sferiche in PDMS (polidimetilsilossano), silicio ampiamente utilizzato polimero organico. Più di recente, il team della Cornell ha scoperto che queste cavità potrebbero essere utilizzati come un ponteggio a crescere numerosi sferoidi tumorali, che potrebbe servire come modelli realistici per le cellule tumorali. Il lavoro del team di Cornell appare, in questo numero di Biomicrofluidics, una pubblicazione della American Institute of Physics.




Gli sferoidi tridimensionali tengono il potenziale per accelerare oncologica fornendo un substrato realistico e facilmente accessibile su cui testare farmaci. La loro 3-D natura è un bene perché nel corpo, le cellule tumorali crescono in 3-D - ancora maggior parte degli studi di laboratorio di cancro è stato fatto in 2-D, con un singolo strato di cellule tumorali coltivate sul fondo di una petri piatto. Troppo spesso un promettente 2-D altro candidato non riesce quando si entra nella fase 3-D di sperimentazione animale. Le nuove sferoidi tumorali 3-D possono contribuire ad eliminare questo problema. Offrono anche un ambiente di ossigeno tumore realistico che spunti la crescita dei vasi sanguigni che nutre i tumori - un obiettivo attraente per la progettazione di farmaci anti-cancro.

"Fondamentalmente, qualsiasi laboratorio che lavora con le cellule potrebbe adottare il nuovo sistema di microcavità sferica di fare i propri esperimenti in 3-D o screening di farmaci su centinaia o addirittura migliaia di piccole sferoidi tumorali", ha detto King.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha