Nuovo obiettivo scoperto per il trattamento del cancro

Aprile 5, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I ricercatori dell'Università di medicina svedese Karolinska Institutet hanno scoperto un nuovo modo di bloccare la formazione di vasi sanguigni e ad arrestare la crescita dei tumori nei topi. Una sostanza che sfrutta questo meccanismo potrebbe essere sviluppato in un nuovo trattamento per il cancro.

Per un tumore tumore per essere in grado di crescere più grande della dimensione di un pisello, le cellule tumorali devono stimolare la formazione di nuovi vasi sanguigni che può fornire il tumore con ossigeno e nutrienti, un processo noto come angiogenesi. Un certo numero di farmaci che inibiscono l'angiogenesi sono stati sviluppati, ma il loro effetto è stato limitato, e c'è ancora un grande bisogno di farmaci migliori.

I nuovi risultati riguardano un recettore sulla superficie delle cellule dei vasi sanguigni chiamato ALK1. Quando i ricercatori hanno bloccato ALK1 nei tumori nei topi, angiogenesi è stata inibita ei tumori smesso di crescere. Il recettore ALK1 viene attivato da una famiglia di proteine ​​segnale chiamate proteine ​​TGF-β che sono molto importanti per la comunicazione tra i diversi tipi di cellule in un'ampia gamma di processi chiave nel corpo. Lo studio indica che due membri del TGF-β famiglia (TGF-β e BMP9) lavorano insieme per stimolare l'angiogenesi nei tumori.




ALK1 è stato bloccato in parte con mezzi genetici e in parte utilizzando una sostanza farmaceutica chiamata RAP-041.

"Crediamo che RAP-041 può essere utilizzato in combinazione con gli inibitori dell'angiogenesi esistenti per ottenere il massimo effetto", dice professore associato Kristian Pietras, che ha condotto lo studio.

Studi clinici di ACE-041, l'equivalente umano di RAP-041, sono già state avviate negli Stati Uniti da parte della società che detiene il brevetto sulla sostanza. Uno degli obiettivi di questi studi è quello di scoprire quali tipi di tumori sono più sensibili a ALK1 blocco.

(0)
(0)
Articolo precedente Risorse libreria per genealogisti
Articolo successivo Ogni stella è diversa

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha