Nuovo strumento potrebbe prevenire Inutile stent e risparmiare denaro, Cardiologo Dice

Marzo 13, 2016 Admin Salute 0 5
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

I medici possono essere impiantando troppi stent arteria di apertura e potrebbero migliorare i risultati dei pazienti - e, infine, salvare vite umane - se lo hanno fatto più misure in profondità di flusso di sangue nei vasi al cuore. Questa è la conclusione di uno studio, che sarà pubblicato 15 gennaio nel New England Journal of Medicine, che ha valutato i benefici di un nuovo strumento diagnostico per misurare il flusso di sangue e determinare se stenting era l'opzione migliore.

"Non solo sono stati i risultati migliori, il costo era di meno", ha detto William Fearon, MD, co-investigatore principale dello studio internazionale multicentrico denominato FAME e assistente professore di medicina cardiovascolare presso la Facoltà di Medicina dell'Università di Stanford. "Ora c'è un supporto scientifico per i cardiologi di applicare questa nuova tecnica." Nico Pijls, MD, PhD, professore di cardiologia presso Catharina Hospital nei Paesi Bassi, era l'altro co-investigatore principale.

Lo studio suggerisce che i medici dovrebbero andare un passo oltre il tradizionale metodo di basarsi esclusivamente su raggi X da una coronarografia per determinare quali debbano essere le arterie stent per i pazienti con malattia coronarica. In molti casi, cardiologi saranno regolarmente prop aperto con uno stent eventuali arterie che sembrano riduce in misura significativa sulla angiogramma, ha detto Fearon. "Il problema è che non si può sempre dire dal angiogramma se questo è assolutamente necessario."




Utilizzando un metodo chiamato "riserva di flusso frazionale," o FFR, che prevede l'inserimento di una pressione coronarica filo guida nell'arteria, i medici possono misurare se il flusso di sangue è effettivamente ridotto a livelli pericolosi oltre ogni restringimento apparente. In alcuni casi, il farmaco può essere una scelta migliore per stenting.

"Questa è una scoperta di fondamentale importanza perché usa la determinazione del flusso di sangue, piuttosto che solo un angiogramma,", ha detto Morton Kern, MD, capo associato di cardiologia presso l'Università della California-Irvine, che non è stato coinvolto nello studio. "Con stent inutili, c'è il rischio di complicazioni. I pazienti corrono il rischio di formazione di coaguli, di attacchi di cuore in un secondo momento, di interventi chirurgici ripetuti."

Più di 1,2 milioni di procedure per sbloccare le arterie e stent impianto, chiamato angioplastica, sono eseguite ogni anno negli Stati Uniti, secondo l'American Heart Association. Restringimento delle arterie causate da accumulo di placca aterosclerotica è comune. Circa il 40 per cento degli americani di età superiore ai 60 ha uno o più restringimenti nelle loro arterie coronarie. Ma la maggior parte di questi non sono abbastanza significativo per limitare l'apporto di ossigeno al cuore e possono essere trattati con statine o aspirina. Restringimenti significativi possono causare dolore al petto e un aumento del rischio di attacco cardiaco o di morte.

Recente controversia sull'uso di droga rivestite con stent ei possibili vantaggi della terapia medica oltre stenting fanno i risultati del nuovo studio particolarmente tempestiva, Fearon ha detto.

Lo studio è stato finanziato da Radi Medical Systems Inc. con sede in Svezia, una delle due aziende che fanno i fili di pressione utilizzati nello studio per misurare il flusso di sangue all'interno delle arterie. Radi è stato recentemente acquisito dalla società statunitense di St. Jude Medical. E 'incluso circa 1.000 pazienti negli Stati Uniti e in Europa. Venti ospedali hanno partecipato allo studio, sei dagli Stati Uniti tra cui 115 pazienti presso la Stanford University Medical Center e il sistema sanitario Veterans Affairs Palo Alto.

I pazienti inclusi nello studio o hanno sofferto di dolori al petto o sono stati riprendendo da attacchi di cuore mite. Tutti i pazienti avevano più arterie coronarie con restringimenti.

Circa metà dei pazienti sono stati trattati con il metodo tradizionale di utilizzare un angiogramma decidere quali restringimenti di stent. Con un angiogramma, un catetere viene utilizzato per iniettare colorante nelle arterie, poi raggi X sono presi che medici esaminano cercando arterie limitate. Tutte le arterie che sembrano riduce in misura significativa sono poi appoggiati aperta con uno stent.

L'altra metà dei pazienti sottoposti al angiogramma con la tecnica del filo pressione aggiuntiva. Per misurare il flusso di sangue al di là delle aree nelle arterie che appaiono limitavano, il filo di pressione è stato infilato attraverso lo stesso catetere utilizzato per l'angiogramma.

"Il filo pressione è un filo sottile con un sensore vicino alla punta in grado di misurare la pressione del flusso di sangue," Fearon spiegato. "Se il restringimento è veramente significativo causerà un calo della pressione sanguigna oltre il restringimento. Se la pressione era 80 percento o inferiore alla pressione di fronte al restringimento (un valore di FFR .80 o inferiore), è stato impiantato uno stent . "

I ricercatori hanno trovato che i pazienti che hanno ricevuto il test del flusso sanguigno aggiuntivo ricevuto un terzo in meno di stent rispetto al gruppo esaminato solo con un angiogramma. I pazienti hanno ricevuto 2,7 stent in media. L'altra metà, che ha avuto il loro flusso sanguigno misurato in ogni arteria, ha ricevuto solo 1,9 stent in media.

Dopo un anno, il follow-up le statistiche hanno mostrato che all'interno del gruppo tradizionale, il 18,4 per cento dei pazienti era morto, ha subito un attacco di cuore o necessario un intervento chirurgico di bypass o di ripetere la procedura di stent, rispetto al 13,2 per cento tra coloro che hanno ricevuto la prova del filo pressione supplementare .

"Siamo molto entusiasti del calo 30-40 per cento in eventi cardiaci, compresa la morte, infarto e la necessità di ripetere stenting o bypass chirurgico", ha detto Fearon. Pijls d'accordo, "Il miglioramento è stato così impressionante che difficilmente può essere ignorato."

Inoltre, la nuova procedura non richiede alcun tempo procedurale supplementare e porta ad una diminuzione spese mediche. "Ogni stent a costi medi di circa 2.000 dollari", ha detto Fearon. "Il test del filo di pressione viene eseguito un ulteriore $ 700." Utilizzando un minor numero di stent comporta anche utilizzando una quantità ridotta di mezzo di contrasto che può causare insufficienza renale.

"Il messaggio da portare a casa è che il filo è in grado di darvi ulteriori informazioni su se un restringimento coronarico è veramente causando anomalo flusso di sangue al cuore", ha detto Fearon. "Alcuni restringimenti che potrebbero apparire male avrebbe risposto altrettanto bene ai farmaci, mentre altri che appaiono innocenti possono beneficiare di stenting. Misurando FFR, uno è più in grado di fare questa distinzione e migliorare la prognosi del paziente, ma anche di risparmio di dollari di assistenza sanitaria . "

Fumiaki Ikeno, MD, ricercatore a Stanford, è un co-autore dello studio.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha