Nuovo trattamento per la psoriasi?

Marzo 20, 2016 Admin Salute 0 12
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Il tre per cento della popolazione mondiale soffre la condizione della pelle conosciuta come la psoriasi. Una società basata sulla ricerca norvegese è vicino a sviluppare un trattamento che potrebbe aiutare milioni di persone. La ricerca può rivelarsi utile anche nel trattamento di altre malattie.

Il trattamento della psoriasi è costituito da un composto che, quando applicato alla pelle, viene assorbito dalle cellule della pelle molto più naturalmente maggior parte degli altri unguenti. Esso contiene una molecola sintetizzata riferito all'acido docosaesaenoico acido grasso (DHA) che può rivelarsi efficace nell'inibire l'infiammazione cronica associata a psoriasi.

Studi clinici in corso presto




Avexxin, una società con sede a Trondheim, è quello di iniziare la sperimentazione clinica della pomata nei primi mesi del 2013. Se i risultati sono positivi, Avexxin può trovarsi sulla cuspide di un successo internazionale.

Test di successo del composto psoriasi potrebbe anche dare una spinta importante per la ricerca di studi clinici più ampi per determinare se la tecnologia può essere applicata ad altre condizioni infiammatorie croniche come l'artrite reumatoide e la nefrite, un'infiammazione ai reni.

Combinando fasi cliniche 1 e 2A

Studi clinici spesso si estendono per un lungo periodo di tempo. Il trattamento deve essere prima testato per la tossicità su volontari sani. Prove successive devono essere effettuate su pazienti reali per garantire che il trattamento abbia l'effetto desiderato. Con un unguento come questo, che deve essere applicato esternamente, è possibile combinare le fasi di prova 1 e 2A.

"Questo ci permette di risparmiare un sacco di tempo", spiega il professor Berit Johansen dell'Università norvegese di Scienza e Tecnologia (NTNU). Dr Johansen ha studiato i meccanismi alla base della malattia infiammatoria dalla fine degli anni 1980. Ha lanciato la società, Avexxin, nel 2005.

Potenziale per il trattamento di altre condizioni

Due progetti Avexxin hanno ricevuto un finanziamento nell'ambito del programma per la base-Research-driven User Innovation (BIA) presso il Consiglio norvegese della ricerca:

  • Sviluppo di un meccanismo basato, composti anti-infiammatori romanzo (2006-2009)
  • Espansione pipeline di farmaci in Avexxin - adozione di nuova chimica (2009-2012)

"Siamo stati fortunati ad ottenere finanziamenti privati ​​che sostiene il nostro obiettivo principale - lo sviluppo di un farmaco per il trattamento della psoriasi", spiega Johansen.

"Il sostegno finanziario che abbiamo ricevuto dal Consiglio per la ricerca è stato fondamentale per la nostra ricerca e ci ha permesso di sviluppare diverse molecole per il trattamento di altre condizioni infiammatorie con lo stesso obiettivo trattamento della psoriasi. Queste molecole potrebbero rivelarsi efficaci nel trattamento dell'artrite reumatoide e la nefrite, "afferma Dr Johansen.

"Quando abbiamo effettuato test in estate 2012 per vedere se una delle nuove molecole potrebbero avere alcun effetto sulla artrite negli animali, i risultati sono stati estremamente incoraggianti."

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha