Nurture sulla natura: alcuni geni vengono attivati ​​o disattivati ​​dalla geografia e dalla Lifestyle, studio suggerisce

Aprile 3, 2016 Admin Salute 0 3
FONT SIZE:
fontsize_dec
fontsize_inc

Studiando l'espressione genica di cellule bianche del sangue in 46 marocchina amazigh, o berberi - tra nomadi del deserto, agrari di montagna e gli abitanti delle città costiere - i ricercatori NC State e collaboratori in Marocco e negli Stati Uniti ha dimostrato che fino a un terzo dei geni sono differentemente espresso a causa di dove e come il marocchino amazigh vivo.

I ricercatori NC State, Youssef Idaghdour, uno studente laureato NC Stato nel campo della genetica e studioso Fulbright, e il dottor Greg Gibson, già William Neal Reynolds Professore di Genetica presso NC State e attualmente docente presso l'Università di Queensland in Australia, set per studiare gli effetti della transizione dal tradizionale a stili di vita urbanizzate sul sistema immunitario umano.




Hanno usato i più recenti strumenti per caratterizzare la sequenza e l'espressione di tutti i 23.000 geni umani per confrontare i tre gruppi Amazigh marocchini. Questi gruppi sono stati scelti perché hanno un patrimonio genetico simile, ma conducono modi diversi di vita e occupano diversi domini geografici. Le differenze di profili di espressione genica tra i tre gruppi sarebbero probabilmente a causa di fattori genetici e ambientali non.

Il team ha scoperto i geni e vie che sono influenzate dallo stile di vita e la geografia specifici. Ad esempio, hanno trovato i geni respiratori erano sovraregolati, o accesi, più frequentemente nella popolazione urbana che nelle popolazioni nomadi o agraria.

Questo ha senso, Idaghdour dice, come gli abitanti delle città che fare con una maggiore quantità di inquinamento in città e incontrano maggiori difficoltà con malattie come l'asma e la bronchite. Quindi è ovvio che alcuni geni respiratori in abitanti delle città vanno in overdrive durante il soggiorno tranquillo nelle popolazioni rurali e nomadi, aggiunge.

I ricercatori NC State esaminati anche ogni gene in ciascuna delle tre popolazioni e trovato molto poche differenze genetiche, ipotizzando che queste differenze sono limitate improbabile spiegare le grandi differenze di espressione genica.

Anche se inizialmente Idaghdour ipotizzato che i fattori ambientali potrebbero avere un ruolo nella espressione genica, che non si aspettava così grandi differenze. Circa il 30 per cento dei geni sono stati espressi in modo differenziale tra gli abitanti delle città e agrari di montagna.

"L'implicazione più importante di questo studio è che le persone con lo stesso corredo genetico possono essere in ambienti diversi e hanno diversi profili di espressione", dice Idaghdour. "Lo stesso gene può essere espresso in città, ma non in un luogo rurale a causa dell'ambiente. Quindi è necessario guardare l'ambiente in cui studiare le associazioni tra geni e malattie."

L'articolo "A Genomewide Gene Expression Firma di Geografia ambientale in leucociti del marocchino amazigh" di Youssef Idaghdour e Greg Gibson, North Carolina State University; John D. Storey, Princeton University; e Sami J. Jadallah, SAR il Principe Sultan Fondazione Internazionale per la Conservazione e lo Sviluppo della fauna selvatica, Agadir, in Marocco è stato pubblicato 11 Aprile 2008, in PLoS Genetics.

(0)
(0)

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha